Bentornati in questa nuova review su AndroidStyleHD Audio; oggi parleremo di un plugin tutto italiano, dell’ormai nostro partner consolidato HoRNet Plugins, il 3XOver. L’HoRNet 3XOver è un plugin molto particolare, dal momento che ha la funzionalità di un DJ Eq ed un crossover a tre bande, con pendenza (slope) e uscita selezionabili, per ogni singola banda.
Il nocciolo del plugin è composto da un sistema di filtraggio a tre bande, uno per il passaggio delle basse frequenze, con un potenziometro che regola sia le basse che le medie frequenze, con un range di taglio da 0 a 5000Hz, un potenziometro per regolare il guadagno delle medie frequenze, ed infine uno per un high-pass per le alte frequenze, regolabile da 200 a 18.000Hz. Vediamo l’interfaccia com’è strutturata:

Una grafica semplice e funzionale, con un sfondo grigio separato da tonalità più scure per indicare le bande per il crossover, i potenziometri sempre del classico colore giallo ocra tipico della casa produttrice.
Vediamo insieme quali sono le funzioni di ogni singolo controllo: partendo dall’alto a sinistra, abbiamo tre potenziometri per regolare il guadagno di ogni singola banda, Low, Mid e High Gain; al di sotto, come già abbiamo citato precedentemente, abbiamo due potenziometri per regolare il filtraggio.
Un dettaglio utile e particolare di questo plugin è la possibilità di avere uscite multiple per ogni singola banda, cioè possiamo inviare un segnale con range di filtraggio ad un’uscita completamente separata. Il 3XOver fornisce quattro uscite stereo diverse, una Master, identificata con una “M” sui selettori di uscita e tre uscite ausiliarie, visualizzate con i numeri “1”, “2” e “3”.
Scendendo ancora in basso troviamo i pulsanti di accensione e spegnimento per ogni singola banda, per avere la possibilità di ascoltare singolarmente ogni banda, un pulsante di bypass e un potenziometro per regolare la quantità di Dry/Wet, cioè regolare la quantità di segnale corretto dal plugin con il segnale originale, pulito.

Se ad esempio, carichiamo una traccia di batteria, abbiamo la possibilità di impostare i crossover per separare il kick, lo snare e gli hats ed inviare ciascuno ad un proprio canale, per processarlo individualmente. Ma ci possono essere davvero tanti utilizzi creativi che si possono effettuare con questo plugin, l’unica pecca è che non tutte le DAW sono compatibili con i multi-outputs. Dal sito ufficiale, attualmente viene confermata la compatibilità con:

  • Ableton Live
  • Cockos Reaper
  • Motu Digital Performer
  • Avid Protools (with the VST wrapper)

Successivamente proveremo a fare un test con Cubase Pro 9 e testare tutte le funzionalità di questo bellissimo plugin, a breve in una video guida, con esempi audio e utilizzo del plugin.

Il costo del plugin è di soli 3,00€ direttamente dal sito ufficiale – clicca qui

 

[review]