equalizer_graphic(2)

Vi sarà sicuramente capitato di ascoltare della musica attraverso lo smartphone e di notare come a volte l’ascolto non vi soddisfi a pieno, magari perché amate essere avvolti dai bassi. La maggior parte degli smartphone nasce con preinstallata l’app di ascolto della casa madre oppure Play Music, cioè l’app di Google per ascoltare la musica. Quest’ultima è abbastanza intuitiva e semplice ma i risultati che offre non sono dei migliori per quanto riguarda la qualità in cuffia.

Per migliorarla, se il vostro smartphone è equipaggiato di equalizzatore musicale, basterà cercarlo tra le impostazioni del player musicale o del telefono e configurare i vari paramentri a vostro piacimento, a seconda che vi piacciano di più i bassi, gli alti o un livello d’ascolto omogeneo. Ogni equalizzatore, sia preinstallato che scaricato dal Play Store, funziona più o meno in modo simile permettendoci di regolare manualmente i toni o di scegliere un tipo di regolazione preconfigurata, per esempio “pop” oppure “dance”.

Ricordiamo che in alcuni player musicali l’equalizzatore è integrato, come in Poweramp o in Equalizzatore+ mp3 Player EQ, due ottime app già trattate nella Lezione 28 di questa rubrica.

[box]

Musica Volume EQ

       Screenshot_hr.podlanica_2015-10-02-03-51-31Screenshot_hr.podlanica_2015-10-02-03-51-09Screenshot_hr.podlanica_2015-10-02-03-51-53

Se il vostro smartphone ne è sprovvisto e volete migliorare l’audio, allora non resta che installare un’app che funga de equalizzatore! Quella che vi consigliamo di usare si chiama Musica Volume EQ perché funziona egregiamente con la maggior parte dei player musicali e degli smartphone. Vi ricordiamo che la spiegazione seguente si applica a questa app, ma può essere usata anche per gli equalizzatori preinstallati sullo smartphone, poiché funzionano in modo analogo.

L’app si apre al centro dello schermo e presenta subito il pannello del volume, l’unica cosa da fare in questa schermata è semplicemente alzare od abbassare la levetta per regolare il volume, quindi per ora nulla di diverso dall’usare i tasti laterali per il volume del telefono. Se invece vogliamo regolare manualmente i toni alti, i medi e i bassi, dobbiamo premere sul tasto “EQ” in basso al centro ed apparirà l’altra metà dell’interfaccia.

Questa schermata ci permette di gestire 5 frequenze diverse, infatti alzando le levette più a sinistra alzeremo il livello dei bassi cioè la base ritmata della canzone, mentre spostando verso l’alto le leve più a destra alzeremo prima il livello dei toni medi (la strumentistica) ed infine gli alti (voci e ed alcuni strumenti). Quest’app è molto comoda perché offre già 9 equalizzazioni preimpostate, come la maggior parte degli equalizzatori preinstallati, che possiamo cambiare toccando la scritta verde al centro, dal preset rock al pop passando per quello “flat” cioè con i toni tutti a impostati a zero. Ulteriori features che possiamo trovare in basso sono le manopole del bass boost, che aumenta ulteriormente i bassi, e del virtualizer. L’app inoltre funziona anche se ad ogni ascolto musicale non apriamo l’app, in pratica si integra automaticamente con il lettore musicale del telefono, a tutti gli effetti come un equalizzatore preinstallato! Per uscire dall’app, basta semplicemente usare il tasto di spegnimento in alto a destra. Di seguito il link al Play Store e gli screenshot.

 

[/box]

[box]

Equalizer

     

In alternativa a questo equalizzatore potete provare l’app Equalizer, anche questa scaricabile dal Play Store. Come la precedente, si integra automaticamente col sistema senza la necessità di aprirla ad ogni ascolto musicale, è di facile utilizzo ed è ancora più intuitiva della precedente grazie alle icone semplici.

In più rispetto alla precedente app, questa permette di impostare manualmente i livelli dei toni per ogni app musicale che utilizziamo, sia essa Play Music oppure un player musicale alternativo. Inoltre è possibile impostare dei widget di diverse grandezze sulla home del telefono per facilitare le regolazioni dei toni, senza dover aprire ogni volta l’app. Di seguito il link per lo scaricamento dal Play Store e gli screenshot.

 

Equalizer
Equalizer
Price: Free+

[/box]

Buon ascolto a tutti e alla prossima guida!