banner-949931_640

Riprodurre video è uno degli utilizzi principali del nostro smartphone ed è estremamente semplice riuscire ad utilizzare il video player preinstallato nel sistema. Vediamo come utilizzare al meglio le sue funzioni principali e come ricercare i video all’interno del sistema e riprodurli.

Di solito se riceviamo un messaggio contenente un file video su Whatsapp, se siamo su Facebook, Youtube o su altre app che permettono di vedere filmati, non dobbiamo far altro che premere sul video per riprodurlo ed il sistema farà tutto in automatico, aprendo la riproduzione a schermo intero. Tra le funzioni principali utilizzabili, possiamo mettere il video in pausa (tasto con le due linee verticali) oppure arrivare direttamente al minuto desiderato, saltando la parte di video che non ci interessa, premendo sulla barra che scorre in basso che indica a che punto del video ci troviamo, o ancora possiamo girare lo smartphone in orizzontale e riprodurre il filmato a schermo intero (ricordate di abilitare la rotazione dello schermo nelle impostazioni) o decidere di riprodurre il video successivo o precedente con i due comandi a destra e sinistra del tasto Pausa. Il volume invece possiamo aumentarlo o diminuirlo attraverso i tasti fisici laterali.

Easy-Video-Player-Android-app-2

Dato che non tutti gli smartphone hanno un’icona per l’app del video player preinstallato, per ricercare un video che avete registrato voi stessi, salvato nel telefono o ricevuto tramite Whatsapp potete entrare nella Galleria (sì, proprio quella delle foto) e fare una ricerca selezionando “video” nei file da mostrare oppure, sempre nella galleria, potete cercare il file video nella cartella nominata come l’app tramite la quale l’avete salvato o ricevuto (ad esempio se l’avete registrato voi stessi si troverà tra le foto scattate da voi, se l’avete scaricato da internet lo troverete nella cartella “Download” e se invece l’avete ricevuto su Whatsapp lo troverete tra le foto di Whatsapp). Una volta trovato il video che cerchiamo, anche stavolta basterà semplicemente premerci sopra e il nostro smartphone farà partire la riproduzione. Le funzioni di play/pausa, salto al minuto desiderato e volume rimangono identiche a quando riproduciamo video su Whatsapp, Youtube, Facebook e simili. Potete chiaramente riprodurre di tutto, da brevi video ad interi film.

samsung_galaxy_note_2_gt-n7100_5

VLC-media-player

VLC for Android

Di base tutti i video player preinstallati nei nostri smartphone hanno le stesse funzioni che abbiamo già visto ad inizio articolo e riproducono quasi tutti i formati di file, ma se volessimo aumentare la qualità della riproduzione ci sono molte app sul Play Store che ce lo consentono. Una tra queste è la famosa Vlc for Android, che possiamo scaricare anche per pc ed è tra le più usate al mondo. Infatti oltre alle funzioni basilari, quest’app ricerca tutti i video all’interno della memoria e li dispone in ordine di data, rilevanza o cartelle senza così doverli ricercare manualmente e ci permette di riprodurre qualsiasi tipo di formato video in HD senza impuntamenti, compresi i formati più particolari. La comodità è anche nell’uso, dato che l’app ci “istruisce” sulle sue funzioni tramite un tutorial, e scorrendo con un solo dito sullo schermo possiamo regolare la luminosità dello schermo, il volume, il minuto in riproduzione, i sottotitoli e la lingua del filmato (quando possibile). Inoltre Vlc for Android gestisce ottimamente la riproduzione dei filmati da internet, supporta la lingua italiana ed è quindi sicuramente un’app da provare!

VLC for Android
VLC for Android
Developer: Videolabs
Price: Free

VLC-for-Android-Full-ApkVLCunnamed