E' cominciata la prima guerra mondiale dell'elettronica, paragone forse un pò esagerato che però riassume bene la vicenda, dato che si sono aperti due fronti sparsi in tutto il mondo  :

Fronte Australiano : 

Samsung ,dopo gli attacchi di Apple culminati nel blocco delle vendite del Galaxy Tab in Germania, ha compiuto nella terra dei canguri, un atto simbolico di contrattacco contro la Apple a suon di cause, infatti l'ha accusata di aver violato dei brevetti appartenenti a tutta la line-up di Apple ( 3G, 3GS, iPhone 4 e iPad 2).

Questo atto sembra scaturito dalla precedente volontà di Apple di rallentare l'uscita di Galaxy Tab in Australia, insomma questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che, anche se molto difficilmente, potrebbe bloccare la vendita di tutti questi prodotti nel continente Australiano.

Fronte Coreano (Corea del Sud) :

Secondo una fonte anonima appartenente a Samsung,la principale azienda coreana tenterà di bloccare l'uscita e le vendite di iPhone 5 attraverso una pesante causa,sempre per violazione di brevetti.  




Dopo avervi citato gli eventi e aver scherzato paragonando queste cause a una vera guerra ,abbiamo da porvi tre importanti e serie domande :

  1. Riuscirà samsung a vendicarsi dei blocchi subiti da Apple?
  2. Il mercato tecnologico dopo queste "guerre" cambierà in meglio o in peggio?
  3. Ritornerà prima o poi a una situazione di pace dove le 2 grandi aziende, lavoreranno solo sull'innovazione tecnologica,senza scannarsi tra di loro tramite cause legali?

A voi la risposta a questi quesiti….



  • ignoto82

    le risposte alle tue domande non sono semplici da formulare…
    chi lo sa…
    A livello legale creare dei pronostici è tecnicamente impossibile,e dipenderà dal verdetto quanto influirà sul futuro del mercato e se le aziende torneranno a lavorare in pace….

    Non saprei…