Elysia Mpressor di Plugin Alliance: un compressore potente, trasparente e con un suono unico

0
87

Quando la versione hardware dell’elysia mpressor è stata rilasciata nel 2008, era diversa da qualsiasi altra cosa sul mercato. In un paesaggio dominato da ricreazioni d’epoca, questo compressore era uno degli unici compressori boutique all’avanguardia. In molti modi, deve il suo patrimonio al tipo di pensiero non convenzionale che è andato sia in Omnipressor che in Dyna-mite, rappresentando la prossima generazione di questi tipi di design.

Gli ingegneri di Plugin Alliance hanno ricreato la versione software di questo fantastico compressore: l’Elysia mpressor è molto più trasparente dell’Omnipressor o di Dyna-mite, offrendo ancora un tono unico nel suo genere. E’ un ottimo compressore per i drums, e soprattutto riesce a tirare fuori il carattere di un basso molto velocemente, senza intaccare potenza e profondità dello stesso.

elysia mpressor

Questo compressore offre ancora una volta un controllo di “Gain Reduction Limit” estremamente utile nella modalità di compressione negativa, che può contribuire a fornire risultati inaspettati. In questo tipo di compressore è presente un “filtro niveau” che permette un’elevata formatura tonale, a differenza di qualsiasi cosa che si possa trovare in altri compressori. Questo EQ potente e semplice consente di selezionare una frequenza centrale e quindi sollevare contemporaneamente il basso e l’altezza inferiore al di sopra e al di sotto di quel punto – o viceversa. Il risultato può essere un suono totalmente nuovo, senza artefatti come può accadere con altri EQ parametrici.
Questo filtro è specializzato nella modifica del complesso carattere sonico di una traccia con facilità. La sua funzione principale è cambiare le proporzioni tra alte frequenze e basse. Dipende da
l’impostazione del guadagno intorno ad una frequenza variabile del centro, le alte frequenze sono aumentate e le basse frequenze vengono tagliate (o viceversa).
I vari controlli sono gli stessi di un semplice compressore: Threshold, Attack, Release e Ratio. In più, come abbiamo già visto è presente una sezione di filtraggio, più una manopola per il Gain reduction.

Sulla parte sinistra del plugin sono presenti tre bottoni: Floor, Link e Active.
Floor: commuta l’emulazione del rumore analogico del mpressor a -96 dBFS. Link: In modalità Link, l’Elysia Mpressor utilizza le informazioni sia del canale sinistro che del canale destro per generare una combinata ‘tensione di controllo virtuale’ che viene quindi applicato a entrambi i canali (un vero compressore stereo in questo caso). Se la modalità di collegamento non è attiva, immagina il plugin mpressor come compressore mono doppio, che genera separate ‘tensioni di controllo virtuale’ per canale sinistro e destro con le stesse impostazioni. Ma perché questo avrebbe senso? La risposta è che eseguendo una compressione stereo in modalità unlinked, la traccia potrebbe beneficiare di una sensazione di compressione più vivida. Questo perché entrambi
i canali vengono compressi in modo diverso da ciascuno altri (a causa di diversi segnali a sinistra e canale destro).
Il pulsante ACTIVE non ha bisogno di spiegazioni.

Questo plugin non commettete errori: è un compressore con un carattere tremendo. Può forzare la stabilità e l’impatto senza sopprimere la vita del suono, e garantisce di essere moderno, snello e liscio anche in ambienti estremi.


Per acquistare il plugin, clicca qui: