Huawei Mate 9: Novità, specifiche tecniche e data di presentazione del nuovo gioiellino di casa Huawei

0
49

Un nuovo telefono in casa Huawei, doveva essere lanciato, con molte aspettative, durante l’evento dell’IFA di Berlino. Il nuovo Huawei Mate 9. Questo appuntamento è stato solo rimandato di qualche mese, si perché il 3 di Novembre di quest’anno, ci sarà una conferenza stampa, durante l’evento nella sede di Huawei a Monaco di Baviera, come si può notare nell’immagine dell’invito per la stampa a seguire.

1Quindi con molta sicurezza questo evento sarà, con molte aspettative dei fan Huawei, il momento della presentazione e del lancio globale, del prossimo modello della serie Mate. Questo è ancora più certo perché lo scorso 26 Novembre, è avvenuta la presentazione del predecessore Mate 8. A rafforzare queste nostre affermazioni ci sono come prove anche delle immagini trapelate in questi giorni, non più solo dei falsi render, come sono stati fatti circolare nelle scorse settimane, ma immagini reali di modelli, che ritraggono il telefono.

Come avvenuto con il fratello maggiore della serie P, il Huawei P9, anche con questo telefono della serie Mate, è stata confermata la collaborazione tra la casa cinese e la casa tedesca Leica. Proprio Leica, l’azienda che opera nel settore della produzione di fotocamere e lenti di altissima qualità, che hanno caratterizzato il comparto fotocamera nei nuovi terminali top di gamma Huawei.

2Questo è chiaramente visibile dalle foto recuperate nelle ultime ore. In queste è chiaramente visibile che sulla parte posteriore del dispositivo, la disposizione degli obiettivi si trova in maniera differente del fratello maggiore P9. Nel Mate 9 l’asse delle due camere è verticale. Il sensore per la messa a fuoco automatica a tecnologia laser, è disposto a sinistra rispetto all’asse di puntamento della fotocamera. Invece il flash, che sempre dalle immagini risulta essere dual tone, è posizionato a destra rispetto sempre all’asse di puntamento della camera. Il sensore dello scanner per le impronte digitali è di tipo circolare come il precedente Huawei Mate 8 posto sempre sull’asse verticale delle due camere sovrapposte.

Questo Huawei Mate 9 avrà una scocca costituita da un corpo uni-body in alluminio, in cui vi è inserito il suddetto sensore di impronte digitali e del comparto sensoristico della doppia camera, sulla parte frontale dovrebbe essere installata la speciale camera per la scansione dell’iride, come quella del Samsung Galaxy Note 7. Il design di questo telefono è molto elegante e dall’aspetto è molto simile al predecessore della serie Mate più rifinito, è dotato di un metallo inciso e una finitura spazzolata che non solo lo rende molto elegante alla vista ed il touch and feel dovrebbe essere di alto livello, molto piacevole da tenere in mano.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche di questo nuovo Huawei, non sono noti dimensioni e peso, anche se dovrebbe essere un phablet da grandi dimensioni. Dovrebbe montare un pannello display IPS NEO LCD, con una risoluzione QHD da 1440p (2560 x 1440 pixel) da 5.9 pollici. Sarà dotato di un processore con chip set Huawei Kirin 960, octacore da 2.6 GHz. Ci saranno sicuramente tre varianti. La prima con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna con le colorazioni grigio, oro e argento (si stima un prezzo che varia molto probabilmente dai 400 ai 450 euro). La seconda variante avrà 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna con le colorazioni argento, oro, marrone, grigio e rosa (si stima un prezzo che varia molto probabilmente dai 500 ai 550 euro). Un ultima variante avrà 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna con le colorazioni nero, argento, oro, marrone, grigio e rosa (si stima un prezzo che varia molto probabilmente dai 600 ai 700 euro).

Come già anticipato ci sarà installata una fotocamera da 12 megapixel Dual Lens Leica con sensore di autofocus laser, flash LED dual tone, HDR, con la registrazione video 4K (3840 x 2160) e una fotocamera frontale di 8 megapixel dotata molto probabilmente del supporto per la scansione dell’iride, registrazione di video a 1080p (1920 x 1080). Dovrebbe disporre di no slot dual SIM o una SIM e una micoSD, tecnologia 4G LTE, Wi-Fi b / g / n, Bluetooth 4.1, porta microUSB type C. Per ciò che riguarda la capacità della batteria supportata,il taglio potrebbe essere da 4000 mAh. Il sistema operativo sarà Android 7.0 Nougat basato su Emotion UI. Questo dispositivo dovrebbe essere disponibile, come si nota dalle immagini, in sei varianti di colore, nero, argento, oro, marrone, grigio e rosa.

[images cols=”three” lightbox=”true”]
[image link=”54016″ image=”54016″]
[image link=”54015″ image=”54015″]
[image link=”54012″ image=”54012″]
[image link=”54014″ image=”54014″]
[image link=”54013″ image=”54013″]
[image link=”54017″ image=”54017″]
[/images]

Non ci resta che attendere l’evento Huawei di Monaco, per poter tirare le somme su questo telefono che possiede tante qualità e potrebbe essere un buon acquisto, soprattutto per chi già conosce l’affidabilità dei terminali della famiglia Mate, visti e provati con il Mate 8 ed il Mate S, oggi a prezzi molto competitivi. Oltre a questo in questa categoria di terminali c’è la cura nei dettagli, che sta facendo crescere quest’azienda, inizialmente definita come di nicchia e che invece oggi si trova a competere con le grandi del mercato della tecnologia e degli smartphone. [box]

 Display | Display IPS NEO LCD da 5.9 pollici

Risoluzione | QHD, 1440p (2560 x 1440 pixel)

Sistema Operativo | Android 7.0 Nougat basato su Emotion UI

Processore | Octacore con chipset Huawei Kirin 960 da 2.6 GHz 

RAM | 4GB / 6 GB

Fotocamera | 12 + 8 megapixel

Memoria interna | 64 GB / 128 GB / 256 GB

Batteria | 4000 mAh

Colorazioni | nero, argento, oro, marrone, grigio, rosa

[/box]

fonti | 1 | 2 | 3 |