wiko-fever-02
Come annunciato nella “calda” giornata di ieri, Wiko ha presentato all’ IFA di Berlino un nuovo nuovo smartphone di fascia medio-alta, dalle caratteristiche sorprendenti e dal prezzo aggressivo.

Si tratta di Wiko Fever 4G, dispositivo Dual Sim con Android Lollipo 5.1 con display LCD da 5,2″, CPU Mediatek Octa-Core  MT6753, 3GB di ram e un design piacevole, che ricorda le linee di iPhone 6, dotato di una singolare particolarità.

Wiko Fever è infatti il primo smartphone con cornice luminescente, capace di emettere luce anche al buio, rendendo facilmente rintracciabile il dispositivo. Una funzione interessante, unica nel suo genere.

Esso viene inoltre proposto ad un prezzo estremamente contenuto: soli 199€.

La configurazione hardware a bordo del Fever probabilmente l’avrete già vista: non vi sbagliate.
Il nuovo Best Buy della casa francese lancia una sfida, infatti, al ben più noto Meizu M2 Note e al più recente Doogee F5, dotati di una configurazione del tutto simile (e di un prezzo molto aggressivo). Vediamola nel dettaglio:

FeverCaratteritiche principali

  • Display da 5,2″ IPS con risoluzione FullHD
  • Vetro Corning Gorilla Glass c con tecnologia 2.5D
  • CPU Octa-Core Cortex A53 MediaTek MT6753 con clock a 1,3 GHz
  • GPU Mali T720
  • 3GB di RAM
  • 16 GB di ROM espandibili con microSD
  • Batteria da 2900 mAh
  • Fotocamera: 13MP + 5MP con flash LED anche per i selfie
  • Android Lollipop 5.1
  • LTE 4G
  • Dual Sim

Si tratta di specifiche ottime per un terminale di fascia media, alle quali va aggiunta la connettività 4G completamente compatibile con le nostre reti, la garanzia Italia 24 mesi e la tranquillità di non incorrere in dazi doganali.
presenza del con flash LED per i selfie.

Il design è anch’esso accattivante, il dispositivo è in metallo e distribuisce un peso di 143 grammi su un volume di 148 x 73,6 x 8,3 mm.

Wiko Fever 4G è previsto in Italia per il mese di novembre ad un prezzo di soli 199 euro.