Oggi Asus tramite un comunicato ufficiale ha confermato l’aggiornamento ad Android Jelly Bean per alcuni dei suoi tablet che avverrà nei prossimi mesi.

Tramite Facebook appunto è stato rilasciato il comunicato che segue:

In tantissimi ci avete scritto nei giorni scorsi per avere aggiornamenti in merito alla politica di update a Jelly Bean dei nostri tablet. Ed è venuto il momento di fare chiarezza a riguardo, dopo che il nostro HQ ha diramato un comunicato ufficiale. Come sapete la nostra priorità è fornire la miglior esperienza d’uso agli utenti dei prodotti ASUS. Un obiettivo che perseguiamo attraverso la filosofia “Design Thinking” e anche attraverso una strategia di costante aggiornamento software. Per questo motivo siamo lieti di annunciare che aggiorneremo molti dei nostri prodotti tablet a Android 4.1, Jelly Bean. Il Transformer Pad, il Transformer Pad Prime e il Transformer Pad Infinity riceveranno l’aggiornamento nei prossimi mesi.
Stiamo anche valutando l’update per altri dispositivi, ma al momento non siamo nelle condizioni di confermare se prodotti diversi da quelli menzionati verranno aggiornati.
Forniremo ulteriori indicazioni su tempistiche e disponibilità degli update man mano che ci avvicineremo alla data di rilascio.
Vi ringraziamo per il vostro continuo supporto!

Lo staff ASUS Italia

Come si evince dal comunicato i device che saranno aggiornati appartengono alla serie Transformer e sono tre:

Transformer Pad (TF101);

Trasformer Pad Prime (TF201);

Transformer Pad Infinity (TF700T);

mentre per gli altri tablet Asus sta ancora “valutando”. Speriamo che vengano aggiornati altri device oltre a quelli sopranominati.

 

Aggiornamento: È arrivata nel pomeriggio la smentita da parte di Asus sull’aggiornamento a Jelly Bean del Transformer Prime TF 101 e del TF 101G

La casa infatti tramite un comunicato su Facebook (che alleghiamo sotto) ha dato la triste notizia.

Il TF101 e il TF101G per ora sono ufficialmente NON confermati dal nostro HQ. Ovvero non riceveranno l’update. Quanto pubblicato dalla filiale tedesca quindi è errato.

 

Questa mossa non ci è molto chiara ma Asus ha preso le sue decisioni che ovviamente non faranno contenti tanti di utenti possessori del primo Transformer Pad.

Un saluto dallo Staff di AndroidStyleHD!