L’Amazon AppStore è stato sempre sottovalutato, anche per il fatto che è circoscritto nel solo suolo americano. I motivi per i quali non sia stato rilasciato al di fuori di esso non sono ancora chiari, ma è possibile che ben presta riesca a scavalcare il confine, raggiungendo dapprima il continente europeo.

All Things D ha annunciato che Amazon accetterà a breve la le sottomissioni agli sviluppatori.

Il momento di gloria, che ha avuto inizio con la commercializzazione del Kindle Fire, sembra avere un leggero declino, così come le vendite dello stesso, infatti Amazon ha venduto 4,8 milioni di unità nel solo 4° trimestre del 2011, ma  nel 1° trimestre di questo 2012 la quota arriva a malapena a 750.000. Ciò era dovuto anche al fatto della presentazione vicina alle vacanze di Natale, ma è stato un dato davvero rilevante.

Il piano di Amazon è sembrato ottimo, anche se l’idea di commercializzare il device oltreoceano sarebbe stata da intraprendere un po’ prima, anche perchè avrebbe ammortizzato un bel po’ l’attesa del Google Nexus Tablet.

Un saluto da AndroidStyleHD.[divide style=”3″]

via