Quante volte vedete sul vostro cellulare che vi rimane solo il 20% di carica residua della batteria? A noi capita una volta al giorno.

Infatti è un esperienza molto comune agli smartphone in generale, grazie all'ormai connessioni continue ai vari social network, che scaricano ed aggiornano dati dalla rete ad intervalli davvero ristretti.

Arrivati a quella carica, molti dispositivi si vedono vietati di fare determinate azioni, ovviamente il tutto viene imposto dalla casa produttrice introducendo dei limiti all'utilizzo per salvaguardare la restante carica residua.

Ma Samsung ha promesso, che dal 2012, farà uno sforzo per iniziare ad incrementare la durata delle proprie batterie, in modo da poter avere sincronizzato Facebook tutto il giorno senza farsi problemi di carica. Però tutti sappiamo che Samsung non mantiene spesso le proprie promesse.

Ma tralasciando il passato, queste sono le parole del VicePresidente dei Prodotti Innovativi, Kevin Packingham:

Non vogliamo che ognuno di voi abbia l'ansia della battteria da quando si sveglia a quando va al letto.

Sembrano davvero simpatiche le sue parole, ma è davvero quello che ha riportato.
Crediamo comunque che non tutti questi telefoni di alta fascia, dual-core e quad-core in primis, sia davvero difficile mantenere questa promessa, visti gli elevati consumi.

Infatti poi con le tecnologie 4G ed LTE, la batteria va al rosso in men che non si dica. Riuscirà quindi Samsung a mantenere la sua promessa?

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHD.