Ricordate al CES di Las Vegas dell’anno in corso nel quale venne presentato, da ASUS, il MeMo 370T? Il tablet scomparì però presto dalla circolazione.

Ed ecco che da quel modello, sviluppato interamente da ASUS, nacque in seguito, in collaborazione con Google, quello che oggi è il primo tablet del colosso di Mountain View: il Nexus 7.

In molti erano approdati su questo pensiero, ma a confermarcelo oggi sono le parole di Benjamin Yeh, direttore esecutivo di ASUS UK:

I nostri dirigenti incontrarono Google al CES 2012 per parlare di opportunità per il futuro del mercato. È stato allora che ci è venuta l’idea del Google Nexus 7. Era Gennaio, e la produzione di massa è iniziata nel mese di Maggio.

Iniziò dunque subito la collaborazione e lo sviluppo, che ha portato in tempi davvero brevi alla realizzazione di questo meraviglioso tablet.

Ironia della sorte, il nome in codice del Nexus 7 è proprio ME370T.

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHD.

via