Nuovi risvolti nel caso che ha visto Motorola citare in giudizio Apple per l’ennesimo episodio di violazione brevetti. Vediamo l’evoluzione del caso.

Notizia di due settimane fa era l’apertura di una inchiesta da parte della ITC per indagare su un nuovo caso di presunta violazione di brevetti.

In questo caso parte offesa era Motorola, e come si legge in questo nostro articolo, veniva richiesta nei confronti della Apple lo stop delle importazioni di una vasta gamma di dispositivi negli Stati Uniti.

Nelle ultime ore è stato confermato che Motorola avrebbe deciso di abbandonare la battaglia e ritirare le accuse nei confronti della Apple.

Le motivazioni che hanno portato Motorola e Google a tale decisioni sono attualmente un mistero, si avanzano al riguardo varie ipotesi che vanno da un accordo siglato in segreto dalle due case alla semplice presa di coscienza da parte di Google.

Difficilmente sarebbero state accolte le richieste avanzate da Motorola e quindi il tutto si sarebbe rivelato solo una spesa inutile.

Vi terremo informati sulla vicenda nel caso in cui trapelassero informazioni sulle reali motivazioni di tale decisione.

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHd