Un utente di XDA ha scoperto un piccolo errore compiuto dai programmatori di HTC e lo ha correto con un fix, vediamo come.

L’HTC One X ha una buona autonomia della batteria, anche se è uscito da poco e il software non è ancora ottimizzato. Un utente di XDA, mike1986, stava lavorando sulla sua ROM Android Revolution HD quando ha scoperto che c’è un piccolo errore commesso dai programmatori HTC nell’HTC One X.

Abbiamo parlato di fixsemi-ufficiale” perchè useremo un file che troviamo già nella ROM ufficiale, il file NvCPLSvc.apk, che gestisce il risparmio energetico del processore NVidia Tegra 3. Nella ROM ufficiale della HTC, questo file è stato messo in una cartella sbagliata, infatti lo troviamo in /system/bin anziché /system/app.

Come avrete pensato, questo fix consiste nello spostare questo file, infatti con questo metodo, gli utenti dell‘HTC One X hanno osservato miglioramenti nell’autonomia, dal 15 al 20%.

CUSTOM ROM

Il fix di cui stiamo parlando è già incluso nella Android Revolution HD, una ROM molto popolare, se volete installarla non ci sarà bisogno di fare niente.

Per installare la ROM Android Revolution HD dovete sbloccare completamente il vostro HTC One X e installare la ClockworkMod Recovery.

Di certo nei prossimi giorni tutti gli sviluppatori applicheranno questo fix nelle loro ROM.

 

ROM UFFICIALE

AndroidStyleHD non ha avuto la possibilità di provare questo fix su una ROM ufficiale e se non dovrebbe funzionare, noi non ci assumeremo nessuna responsabilità.

  • Scarica  il “Pacchetto Flashing” ed estrailo;
  • Scarica il file “NvCPLSvc.apk” e copialo dentro la cartella del “Pacchetto Flashing” (cioè insieme a tutti gli altri file del pacchetto)
  • Se non lo hai mai fatto, installa HTC Sync, poi chiudilo dalla sua icona nella barra di Windows (in basso a destra) perché se resta in esecuzione interferisce
  • Riavvia il telefono in bootloader facendo quanto segue:
    • tieni premuto il tasto accensione del telefono e scegli Riavvia,
    • appena lo schermo si spegne inizia tenere premuto il tasto “volume giu finché non appare una schermata bianca con tante scritte colorate
  • Premi il tasto di Accensione una volta per entrare su FASTBOOT (che è già evidenziato)
  • Collega il telefono tramite USB al PC
  • Lancia il file Start Here.bat
  • Digita il seguente comando per copiare il file:
    • adb push NvCPLSvc.apk /system/app
  • Riavvia il telefono in bootloader e entra su RECOVERY
  • Lancia il comando “Clear dalvik-cache” (posizione e nome esatti possono differire in base alla Recovery che hai installato)
  • Riavvia normalmente il telefono

 

Un saluto da AndroidStyleHD[divide style=”3″]

 

via