HTC sembra voler ritardare l’uscita del suo ultimo cellulare per far si che venga ottimizzato meglio e che sul suo apparato hardware vengano apportate delle modifiche.

 

HTC è sempre al lavoro su nuovi smartphone contemporaneamente al suo nuovo phablet e, dopo il semi-flop dell’ HTC One X ( il suo top di gamma ) causato da una ottimizzazione non accurata, sta lavorando ad un nuovo terminale.

Come tutti da tempo sappiamo si tratta della versione potenziata dell’ HTC One X, chiamata infatti One X+.
L’uscita non doveva essere molto lontana, ma sembra che verrà rimandata per poter assemblare sul terminale una batteria più potente e performante. L’HTC One X+ dovrebbe avere le stesse caratteristiche del predecessore tranne per un processore  più potente (Tegra 3 Plus) ed una scocca più spessa per far posto alla batteria.
La scelta della batteria più potente sarebbe giusta e intelligente perché porterebbe il terminale a competere con altri smartphone come il Droid Motorola RAZR MAXX HD, ma la cosa che colpisce è il fatto che verrà immesso sul mercato con Android 4.1 Jelly Bean ela Sense 4.5 quindi con l’ultima release sia del robottino verde che dell’interfaccia HTC che non sembra portare numerosi cambiamenti tranne un galleria aggiornata.

Non ci resta che aspettare che HTC lanci il suo nuovo smartphone che speriamo sia molto competitivo.