Nel mondo della tecnologia si tende ormai a miniaturizzare tutto: dai floppy disk alle microsd, dai notebook agli ultrabook, tutto diventa sempre più piccolo, sottile e leggero. Allo stesso modo oggi è stato annunciato un nuovo formato per le SIM: dopo le micro, ecco a voi le nano-SIM!

Durante un incontro realizzato ieri ad Osaka in Giappone, l’Istituto Europeo per gli Standard della Telecomunicazione (ETSI) ha stabilito un nuovo formato standard per le schede SIM il 40% più piccolo dello standard precedente delle micro-SIM. Annunciate oggi, le nano-SIM saranno lunghe 12.3mm , larghe 8.8mm e avranno lo spessore di 0.67mm, proprio come i due progetti realizzati da Apple e Motorola/RIM/Nokia, che nonostante abbiano entrambi le stesse dimensioni sono leggermente differenti, in quanto il prototipo Apple ha necessariamente bisogno di uno slot estraibile, proprio come negli  iPhone -manco a dirlo-. Il vincitore tra i due progetti pare essere stato quello della mela morsicata, ma l’ETSI ha fatto sapere le le nano-SIM saranno realizzate in modo da essere retrocompatibili con gli attuali standard delle SIM.

E secondo voi quale sarà il prossimo passo dell’inesorabile miniaturizzazione tecnologica?