Dopo una monitoraggio durato undici mesi ZTE ed Huawei sono state ritenute un rischio per la sicurezza nazionale negli USA essendo soggette ad influenze del governo Cinese.

Secondo una relazione presentata da una Commissione investigativa del Congresso, a seguito di una investigazione durata quasi un anno, i due giganti della telecomunicazione Cinese ZTE e Huawei sono state segnalate come un pericolo per la sicurezza nazionale. Ciò dovuto alle ingerenze del governo Cinese ed alla impossibilità da parte delle due società di garantire autonomia.

Posizione più grave per Huawei rispetto alla ZTE in quanto le indagini hanno portato alla luce casi di corruzione e violazione dei diritti d’autore. Entrambe le società non hanno voluto fornire alla Commissione documenti per chiarire i rapporti esistenti con il governo Cinese, quindi non possono essere ritenute meritevoli di fiducia.

Il presidente della commissione Mike Rogers in un intervista ha chiesto alla nazione di boicottare tali compagnie per salvaguardare quello che è l’interesse supremo nazionale.

Nelle prossime ore è attesa la pubblicazione della relazione, mentre le società nell’occhio del ciclone come logico respingono tutte le accuse.

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHd