id464410_1

Per quanto riguarda i due nuovi Nexus che saranno presentati domani, vi sono alcune novità che riguardano l’assenza dello slot per microSD, della ricarica wireless e l’assenza dello stabilizzatore ottico nella fotocamera posteriore.

Sicuramente quest’ultima assenza farà storcere di più il naso rispetto le due precedenti in quanto, sia Nexus 5 (2013) sia Nexus 6 (2014) integravano questa funzionalità. Lo stabilizzatore ottico, oltre a rendere più stabili i video, aiuta anche ad avere più chiare le foto in condizioni di scarsa luminosità. Probabile che sia dovuto al fatto che Google abbia intenzione di tenere il più basso possibile il prezzo dei due nuovi Nexus?

Restate con noi domani per scoprire i due device di Big G.