nokia-c1-rumor

Si può ora affermare con certezza che il mercato degli smartphone ritrova uno dei suoi protagonisti storici: Nokia.

Il colosso finlandese, che sin da metà maggio aveva lasciato trapelare qualche indiscrezione a riguardo, annuncia definitivamente il proprio ritorno sulla scena con ben due terminali Android based con dimensioni differenti (un modello da 5,2 pollici ed uno da 5,5 pollici entrambi con risoluzione Quad HD) ma caratteristiche analoghe.

Entrambi gli smartphone arriveranno sugli scaffali già equipaggiati con la 7.0 Nougat, l’ultima versione dell’ OS Android il cui rilascio è previsto per l’autunno 2016, su questa base verrà poi installato lo Z Launcher, che in una forma più obsoleta aveva figurato nel tablet Nokia N1. Di questo rigenerato Z Launcher si sa ancora poco, ma di certo non mancheranno innovative funzionalità tra cui la visualizzazione “predittiva” delle app, basata sulle preferenze dell’utente, l’ora del giorno e le coordinate GPS.

nokia-c1.1

L’ulteriore conferma che Nokia stia puntando in alto è data dalla scelta delle componenti hardware, fonti cinesi prevedono l’utilizzo di un telaio unibody in metallo con certificazione IP68, di un processore SoC Qualcomm Snapdragon 820 e di fotocamere di tutto rispetto: 23 Mpixel per l’esterna e 5 Mpixel per l’interna.

Il prezzo? Nonostante delle componenti di fascia alta, i terminali Nokia non dovrebbero superare i 3000 yaun (€400 circa), andando quindi ad aggredire con un prezzo molto competitivo il mercato dei “top di gamma”.