Fino agli anni 2000, quando chiedevi in giro una marca di processori, come risposta potevi ricevere Intel, o al massimo AMD. Se poni in giro, ai giorni d'oggi, la stessa domanda, si riceveranno nomi come Qualcomm, NVIDIA, Texas Instruments.Il tutto perchè i tempi sono cambiati e volge tutto al mobile: questo Intel lo ha capito, e come vi abbiamo anticipato in questo articolo(Produttori Taiwanesi scettici nei confronti di Intel), si è messa al lavoro per poter presentare terminali con il proprio chipset al MWC 2012, sia smartphone che tablet.

Qualche giorno fa i ragazzi di Technology Review hanno avuto la fortuna di avere tra le mani il dispositivo che vi viene mostrato nell'immagine di apertura. Il dispositivo sembra essere il primo smartphone che verrà presentato da Intel, con processore Medfield. Ecco le caratteristiche che hanno potuto riportare:

  • Form factor molto simile a quello dell'iphone 4, ma molto più leggero(case in materiale plastico, con molto meno vetro e metalli);
  • Girava il sistema operativo Android Gingerbread;
  • Possibilità di riprodurre filmati blu-ray su di un televisore;
  • Web browsing molto fluido e liscio.

L'impressione maggiore però l'hanno ricevuta dalle ottime prestazioni della fotocamera, capace di compiere 10 scatti in alta definizione(ad 8 Megapixel) in soli 15 secondi, senza nessun'ombra di rallentamento.

Sotto le mani di questi blogger è capitato anche uno dei tablet Intel-based, sul quale girava Android Ice Cream Sandwich in una versione molto migliorata. Le prestazioni ottenute sono state davvero eccezionali, di gran lunga superiori ai precedenti tablet con Honeycomb.

Per ulteriori informazioni relative ai passi che Intel sta compiendo, restate "sintonizzati" sul nostro blog. Un saluto da AndroidStyleHD.