Nell’ambito di ABCD+Orientamenti, il Salone Italiano dell’Educazione, dell’Orientamento e del Lavoro (Genova, 14-16 novembre), Samsung lancia l’innovativa soluzione Smart School, che prende vita a Genova attraverso il coinvolgimento degli studenti dell’Istituto Leone XIII di Milano.

I ragazzi e i loro insegnanti sfrutteranno, infatti, le potenzialità della nuova soluzione attraverso lo svolgimento di vere e proprie lezioni di greco e inglese utilizzando tablet ed e-board Samsung (giovedì 15 novembre, ore 10:00 e ore 14:00 c/o Stand Samsung, Padiglione C, scala e3 e f4).

Accessibile agli studenti via wi-fi tramite il tablet Galaxy Note 10.1, Samsung Smart School è una nuova piattaforma d’apprendimento completamente integrata. La soluzione consente di mettere in comunicazione il tablet di ciascuno studente con il notebook o altro dispositivo mobile dell’insegnante, con l’e-board o i monitor interattivi utilizzati durante le lezioni, nonché con i tablet dei compagni. Attraverso quest’innovazione, gli insegnanti hanno la possibilità di condurre lezioni altamente interattive e coinvolgenti, gestire attività di gruppo in tempo reale con un semplice tocco sul display e accedere a un ampia gamma di funzioni per la condivisione dei contenuti. Samsung Smart School permette, inoltre, agli alunni di accedere in qualsiasi momento al materiale didattico e alle informazioni condivise dalla scuola, comunicazioni di servizio e forum scolastici: tutto attraverso il proprio tablet.

Mario Levratto, Direttore Marketing Divisione IT di Samsung Electronics Italia ha affermato:

La nuova soluzione Samsung Smart School libera gli insegnanti dagli stretti confini della lavagna o del proiettore, mettendoli nella condizione di muoversi all’interno della classe e coinvolgere i propri studenti in lezioni interattive attraverso il meglio della tecnologia. In questo modo il corpo docente ha la possibilità non solo di assicurarsi maggiore attenzione e interesse da parte dei ragazzi, ma può gestire più facilmente le proprie lezioni e monitorare in modo più puntuale il percorso accademico di ciascuno studente”.

In particolare, Samsung Smart School mette a disposizione degli insegnanti tre sistemi integrati, pensati per favorire la creazione di un ambiente di apprendimento virtuale più efficace e interessante:

  •  Interactive Management: utilizzata durante le lezioni, la soluzione permette agli insegnanti di distribuire facilmente i contenuti agli studenti, condividere il proprio schermo o quello di un singolo alunno con il resto della classe e monitorare i progressi di ognuno in tempo reale. Gli istruttori possono, inoltre, dare vita ad attività di gruppo, quiz o test, nonché richiamare immediatamente l’attenzione della classe in caso di disturbo, bloccando gli schermi degli studenti tramite un semplice comando vocale.
  • Learning Management: Samsung Smart School permette, inoltre, di fornire agli studenti materiali didattici, applicazioni per l’apprendimento, orari delle lezioni, così come tutti gli avvisi e le informazioni legati ad attività extrascolastiche, che i ragazzi possono fruire da qualunque luogo e in qualsiasi momento.
  •  Student Information: la nuova soluzione Samsung è, infine, uno strumento di gestione che consente agli insegnanti di monitorare la frequenza alle lezioni degli studenti, lo storico dei voti, i punti di merito o demerito di ciascuno e qualsiasi altra informazione utile relativa alla classe.