Sony Mobile Communications, in collaborazione con Circuito OFF e il network di crowdsourcing video dei videomaker di Userfarm.com, annuncia i sei artisti che  si sono aggiudicati il premio finale del  Sony Mobile Festival.

La competizione, presentata a Venezia in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 2011, si è conclusa lo scorso 30 aprile e le opere vincitrici sono state premiate e proiettate nel corso di un prestigioso evento durante l’edizione 2012 del Circuito Off Venice International Short Film Festival.

Protagonista assoluto del concorso, lo smartphone che ha offrendo a giovani autori la possibilità di realizzare cortometraggi o video clip musicali attraverso l’uso di un dispositivo mobile. Il sito del contest www.mobilefestival.it ha raccolto oltre 200 contributi da parte degli utenti, ed una giuria di cinque esperti è stata impegnata a valutarne i contenuti, al fine di assegnare il premio finale in denaro pari a a 18.000 euro.

Alessia Rehnicer,  Marketing & Communications Manager Sony Mobile Communications Italia ha dichiarato:

Siamo davvero contenti che il nostro progetto, davvero unico nel suo genere, abbia raccolto già nella sua prima edizione un larghissimo consenso. L’obiettivo era ed è quello di creare un nuovo linguaggio di comunicazione e di offrire a tutti,  artisti e giovani autori  ma anche gente comune animata da spirito estroso, un palcoscenico importante su cui fare libera mostra del proprio talento. Le tecnologie di videoripresa che oggi riusciamo ad integrare nei nostri dispositivi Xperia rendono infatti possibile riprese di qualità elevata e senza compromessi, video spontanei e reali in mobilità che possono essere facilmente condivisi“.

Per la categoria cortometraggi troviamo Sun ung Kim come primo classificato con “Money bag”, racconto di una misteriosa relazione amorosa, Temujin Doran, secondo con  “The Adventures of a Cardboard Box”, bizzarro racconto dei giochi fantasiosi di un bambino e della sua scatola di cartone e Vinod Bharathan, terzo con “Limbo”, misterioso e allucinato risveglio di una giovane donna tra sogno e realtà.

Per la categoria videoclip musicali vengono premiate, “Thinking Crew in ‘Runaway’ dal regista Giovanni Fortunato, “Travel” dell’artista  Laurens Groven e “T(e)ss”, un gioco di specchi e scatole cinesi, un inseguimento di immagini alla ricerca di Tess, dei Modotti per la regia dell’associazione culturale Seiperdue.