Google sembra indirizzata a voler costruire un proprio tablet Android destinato a competere nella fascia alta del mercato. E’ stata data la notizia dal presidente esecutivo della compagnia, Eric Schmidt, aggiungendo che la tavoletta premium di Google potrebbe debuttare entro sei mesi.

Schmidt ha detto che sono intenzionati a  costruire un tablet di altissima qualità. Sarà il competere con la nuova generazione iPad e l’Android Asus Eee Pad Tranformer Prime. Per quanto riguarda il prezzo aspettiamo di vedere un dispositivo di 500 $ o superiore. Google potrebbe addirittura scendere fino a 400 $ ma certamente non sotto. Tuttavia trovare il mix giusto di prezzo e funzionalità può risultare difficile. I consumatori hanno dimostrato che sono disposti ad accettare una tavoletta meno capace (per esempio: riduzione delle prestazioni, un minor numero di applicazioni, senza telecamere) se il prezzo è giusto.

Un tablet di Google di fascia alta, l’ottimale risoluzione dello schermo, le potenti fotocamere, la potenza del processore, la capacità di storage deve essere buone come, o meglio, di quello che gli altri top offriranno.

  • Come potrebbe essere e/o uguagliarsi il tablet made in Google ? 

Qualche idea di seguito.

Risoluzione dello schermo

Voci insistenti dicono della terza generazione iPad che potrebbe debuttare all'inizio del prossimo anno, avrà un 2048×1536 pixel che è quattro volte il numero di pixel dell'iPad 1024×768. Questo è in verità impressionante ma la Samsung ha riferito di un 2560×1600 con schermo da 11.6 pollici. Il premium di Google tablet dovrebbe eguagliare o superare quelle sopra specificate.

Processore quad-core

Asus Transformer Prime è il primo tablet con Nvidia quad-core, da 1,3 GHz a 3 chip Tegra. Il prossimo iPad sarà probabilmente presentano con un nuovo processore, forse chiamato A6, che può essere quad-core. Per tavoletta di Google il top della linea CPU è essenziale.

Interfaccia utente e applicazioni

Il tablet di Google sarà quasi certamente caratterizzato da Android 4.0 o successivo con un miglioramento di interfaccia che porta la tavoletta più vicino e superiore all’iPad con esperienza dell'utente finemente sintonizzato. Un problema più grande, naturalmente, è la scarsità di tablet specifici per applicazioni Android e non è chiaro se e quando la situazione migliorerà con l'arrivo delle tavolette Android 4.

Le telecamere

Quando si tratta di telecamere dei tablet c'è un sacco di spazio per migliorare. Google non avrà un problema nei confronti dell’iPad 2 per le specifiche della fotocamera ma non può permettersi di rimanere nell’ordinario di cattivo gusto. L'iPad 2 ha la telecamera anteriore e posteriore non molto buone e sarà uno shock se Apple non aggiorna questa carenza sul iPad 3. Solo da considerare che Asus Transformer Prime ha un 8 megapixel con integrato la consorella interna da 1.2 megapixel. Le inserite nel prossimo tablet Google saranno al passo se non maggiori.

Di certo Google non ci deluderà. Un saluto da AndroidStyleHD,