Il sistema operativo Android di Google ha il 25,5%  di quota mercato per il terzo trimestre, rispetto al 15% per l'iPhone di Apple.

Il dominio di Google della piattaforma mobile è finalmente avvenuto. Secondo le ultime ricerche Android ha ora una quota di mercato del 52,5% in tutto il mondo quindi il doppio del 25,3% di un anno fa. E la notizia ancora migliore per Google è che il sistema operativo ha “rubato" il mercato da quasi tutte le altre piattaforme smartphone.

Anche se iOS è cresciuto di quasi 4 milioni di unità vendute nel terzo trimestre, la sua quota di mercato è scesa dal 16,6% al 15%. Tuttavia, è prevista una ripresa nel prossimo trimestre in quanto il 4S sarà disponibile in più zone del mondo.  Bada di Samsung è passata dal 1,1% fino al 2,2%, addirittura prima di Windows Phone di Microsoft 7 che è al 1,5%.

Symbian ha continuato il suo declino ed è ora al 16,9% (era 36,3% un anno fa) e RIM BlackBerry OS è scesa al 11%. Tuttavia le scarse vendite di RIM di questo trimestre potrebbero essere dovute al nuovo telefono BBX che sarà rilasciato il prossimo anno. Gli utenti potrebbero quindi attendere per l'acquisto dei nuovi telefoni BlackBerry.

Samsung è stato il più grande beneficiario sul fronte Android, triplicando le vendite per raggiungere 24 milioni di utenti finali divenendo il primo produttore al mondo di smartphone battendo anche Nokia in mercati chiave quali l'Europa occidentale e in Asia. Da attribuire questa performance agli smartphone Samsung Galaxy che hanno venduto oltre 30 milioni di unità fino ad oggi e il nuovo Galaxy S che dispongono di processori più veloci e display più luminosi racchiusi in una struttura alquanto sottile.