Sony da ieri per circa 1.05 miliardi di euro ha acquistato tutto ciò che prima era Ericsson ovvero tutti i brevetti, le licenze e le proprietà intellettuali. Sony con questa mossa vuole fare suo tutto ciò che produce mantenendo però la qualità che ha dato in questi anni di partnership con Ericsson.

Howard Stringer, della CEO di Ericsson ha affermato che:

 Sony adesso potrà ottimizzare la sua stategia “offrendo più rapidamente e a una base clienti più ampia smartphone, console, tablet e televisori in grado di connettersi tra loro aprendo nuovi mondi di intrattenimenti online”. Le persone potranno fruire di tutti i nostri contenuti – dai film alla musica e ai giochi – attraverso i nostri diversi dispositivi, in un modo che nessun altro potrà offrire”.

 

E' così che si chiude la collaborazione tra Sony ed Ericsson durata più di dieci anni.