L’ingegnere informatico Verone Mankou ha progettato un tablet per portare internet nelle case africane! Way-C (significa “luce delle stelle”) questo il nome del primo tablet di provenienza Africana.

Il tablet è poco più piccolo di un iPad e pesante 380 grammi, con sistema operativo Android, ha un processore  da 1.2GHz, ram da 512 MB e una storage interno da 4 GB, con autonomia di 6 ore. Naturalmente è dotato di tecnologia wifi. “Dal punto di vista tecnologico questo tablet è equivalente a tutti gli altri che si trovano già sul mercato” ha concluso l’ingegnere.
Il Tablet costa 300 dollari e il  piano di vendita prevede l’estensione ai mercati di 10 altre regioni dell’Africa Occidentale Belgio, Francia e India a partire dal 15 febbraio.[divide]