snap820twice1-e1442508050543

Come abbiamo potuto vedere in questi anni, c’è una sorta di gara relativa alle “prestazioni”… Infatti, tutti i produttori di CPU e quindi anche di smartphone, fanno a gara a chi impiega più core all’interno del processore per avere sempre più potenza. Mentre sembra che tutti percorrano questa strada, Qualcomm decide di ridurre il numero di core sul prossimo processore, lo Snapdragon 820.

Lo Snapdragon 820 sarà, rispetto all’attuale Snapdragon 810 che è octa-core, un processore quad-core. I dirigenti di Qualcomm, intervistati, hanno fatto sapere le ragioni di questa decisione.

L’azienda californiana fa sapere che la decisione è stata presa per attenersi al concetto chiave che intendono perseguire, ovvero concentrarsi sulla qualità e sull’esperienza utente. Utilizzando i nuovi core Kyro ottimizzati, il chip sarà in grado di gestire ogni comando senza difficoltà.

Secondo Qualcomm, utilizzare meno core ad alte prestazioni porterà ad un beneficio in termini di prestazioni migliori rispetto all’utilizzo di più core di fascia bassa.

Speriamo che Qualcomm non si sbagli e che il nuovo processore Snapdragon 820 sappia risolvere i problemi del predecessore.