In questo nuovo articolo andiamo a vedere insieme un tool davvero interessante, uno strumento per l’analisi audio dell’azienda Blue Cat Audio, il DP Meter Pro. E’ uno strumento di analisi audio unico: comprende meter audio molto flessibili e personalizzabili con avanzate funzionalità di side-chaining,  grazie alle sue uscite MIDI e alle automazioni. Le funzionalità di misurazione del plug-in DP Meter Pro consentono di controllare e monitorare i segnali audio in qualsiasi modo che desideriamo: sono presenti tutti gli aspetti del picco, dei meter RMS e dei fattori di cresta, completamente personalizzabili. L’impostazione di Default ci propone cinque diverse scale, tra cui le famose scale K-System di Bob Katz (K-12, K-14, K-20), ma è possibile personalizzare la scala di misurazione in base alle nostre esigenze.

Partendo dall’alto, oltre alla barra presente in tutti i plug-in di Blue Cat Audio spiegata nel precedente articolo, il tool apre la sua interfaccia con una prima sezione di misurazione dell’audio, due canali L-R con due sezioni, una MAX che indica il livello massimo, in DB, separando valore di picco e RMS; l’altra sezione è dedicata al calcolo del livello medio, Average, con valori di picco, RMS e fattore di Cresta, tutto separato per ogni canale. Questo è molto utile per avere ben chiaro la situazione dal punto di vista del volume e del livello audio, avendo una prima inquadratura, con le relative misurazioni numeriche.
Subito dopo ci sono i classici meter che troviamo, ad esempio, nei plugin per il mastering: due meter con il calcolo del livello di picco e uno per l’RMS. Al di sotto, è presente un altro meter che misura il fattore di cresta. In fondo all’interfaccia, abbiamo alcuni controlli per personalizzare le scale a nostro piacimento.

Dal menù in alto, è possibile scegliere un preset di visualizzazione dell’interfaccia o selezionare le scale di misurazione desiderate: in questo caso ho scelto un preset di visualizzazione “Large”.
In questa visualizzazione sono presenti gli istogrammi, che forniscono una misurazione precisa della gamma dinamica della traccia. I grafici mostrano l’evoluzione dell’inviluppo nel tempo, dove è possibile attivare o disattivare la il grafico desiderato tra picco, RMS, Fattore di cresta e Transformed.

Attraverso questo tool è possibile effettuare molteplici funzioni: tutte gli inviluppi (picco, RMS, fattore di cresta) possono essere riutilizzati per ulteriori scopi di monitoraggio o di collegamento: modificati e registrati come curve di automazione o inviati come messaggi MIDI CC, che possono controllare altri effetti in tempo reale. Le possibilità sono infinite, da voice over e ducking alla compressione mid-side, monitoraggio di più tracce o l’amplificazione dinamica stereo. È inoltre possibile controllare l’hardware MIDI esterno (come synth, effetti MIDI), effetti video o sistemi di illuminazione attraverso il segnale audio.

Il prezzo di acquisto è di 99€ e acquistabile da questo link. Compatibile con tutte le piattaforme.

[review]