Fantastiche notizie per i possessori di smartphone e tablet equipaggiati con Android 2.2 o superiore. VMware, software house che non ha bisogno di presentazioni per quel che riguarda lo sviluppo di tool per l’utilizzo di macchine virtuali, ha da poche ore reso disponibile una tech preview di uno dei propri prodotti di virtualizzazione più famosi anche per il sistema operativo di Google.

[v=85uJqkn-UV4]

 

Per chi non lo avesse ancora capito o non conoscesse bene VMware, in pratica è possibile eseguire Windows (ed altri sistemi operativi) direttamente sui propri device Android. O quasi. In realtà, infatti, il sistema operativo viene eseguito come macchina virtuale all’interno di un apposito server di WMware, e in realtà il client viene utilizzato piuttosto come strumento di controllo di tale sistema, a cui si è connessi via LAN ethernet, Wi-Fi, o internet.

Il risultato, ad ogni modo, pare decisamente più che apprezzabile, anche grazie al supporto alla tastiera virtuale ed al supporto del protocollo PCoIP, che consente di ottenere prestazioni decisamente buone.