id465728

Secondo fonti cinesi, il futuro Xiaomi Mi5 potrebbe essere il primo device ad utilizzare la tecnologia Sense ID 3D Fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali, utilizzando una scansione ultrasonica di Qualcomm, supportata dallo Snapdragon 820.

Questa nuova tecnologia migliorerebbe non solo l’accuratezza del riconoscimento me eliminerebbe anche il bisogno di un tasto capacitivo. Questo sensore ad ultrasuoni, infatti, sarebbe capace di riconoscere le impronte digitali attraverso il metallo, vetro, plastica ecc…

Lo Xiaomi Mi5 inoltre porterebbe in dote 4GB di RAM, display IPS da 5,2 pollici con risoluzione in QHD, vetro 2,5D, fotocamera posteriore da 20,7MP, fotocamera anteriore da 5MP, 16 o 64GB di memoria ed una batteria da 3000mAh.

Cosa ne pensate?