Abc primi passi | 7° lezione: ottimizzare consumo batteria Android

0
63

Nuovo del mondo Android? Deluso dalle prestazioni batteria del tuo nuovo dispositivo? Non riesci ad arrivare a fine giornata? Oggi vi presentiamo una serie di accorgimenti per incrementare la durata delle vostre batterie.

Gli Smartphone, potenti dispositivi in grado di sostituire ormai quasi totalmente un Pc eppure questa evoluzione dei vecchi cellulari ha un limite immenso dato dalla durata batteria che molto spesso addirittura non ci consente di chiudere un’intera giornata.

Il problema può essere superato con l’acquisto di batterie maggiorate ed in questo campo vi invito a diffidare dalle promesse di prestazioni elevatissime ed al massimo fare riferimento alle batterie Mugen, c’è anche da dire che nell’ultimo periodo le varie case madri stanno cercando di porvi rimedio aumentando le prestazioni del comparto alimentazione.

Ad ogni modo esistono degli accorgimenti che possono far aumentare la durata delle vostre batterie ed in questo articolo vi andremo ad elencare una serie di trucchi per raggiungere lo scopo, non aspettatevi certo  miracoli ma è garantita la chiusura giornata in tutta tranquillità anche con un uso intendo del dispositivo.

Grafica, Display ed Audio

  • Iniziando dalla grafica vi sono alcune nostre scelte che hanno impatto negativo sulla durata delle nostre batterie. Per aumentare quindi l’autonomia  è bene non utilizzare i live wallpaper ma settare sfondi statici per la home dei nostri dispositivi.
  • In secondo luogo è bene non abusare dei Widget, al contrario limitarsi a quelli indispensabili al nostro utilizzo. Questi primi due accorgimenti sono validi non solo per l’aumento dell’autonomia ma anche per limitare il consumo di Ram e quindi migliorare le prestazioni in generale del dispositivo.
  • Altro interessante rimedio è abbassare la luminosità del nostro display impostandolo magari su un valore intermedio , nei dispositivi in cui tale funzione è supportata non impostare la luminosità automatica ma utilizzare sempre quella manuale.
  • Settare il tempo di spegnimento Display su valori bassi, 15/30 secondi.
  • Disattivare tutti i suoni di sistema e se possibile non impostare la vibrazione su chiamate e messaggi ricevuti.

http://imageshack.us/a/img338/5563/screenshot2012102213441.png http://imageshack.us/a/img513/7937/screenshot2012102213274.png

Comparto radio

  • Altra buona abitudine per la durata della nostra batteria é disattivare Wi-fi, Bluetooth e Gps se non necessari e quindi abilitarli solo e soltanto nel momento in cui devono essere utilizzati
  • Buona norma sarebbe anche disabilitare la Connessione Dati se non necessaria ma naturalmente questa eventualità è legata all’utilizzo del nostro dispositivo e cambia a seconda dell’utilizzatore.
  • In ultimo è possibile utilizzare solo reti Gsm avendo un impatto sulla batteria notevolmente inferiore rispetto alle 3G, tuttavia non consiglio questa scelta a chi utilizza la connessione dati messa a disposizione dai rispettivi gestori.

http://imageshack.us/a/img132/6974/screenshot2012102213321.png

Sincronizzazione

Avida di risorse è anche la sincronizzazione automatica. In questo settore due sono le strade da prendere:

  • Disattivare totalmente la sincronizzazione nel momento in cui ci troviamo in una situazione di batteria quasi scarica.
  • Buona idea come soluzione finale invece è limitarla a servizi a noi indispensabili, possiamo quindi disabilitare la sincronizzazione per Facebook, Twitter, Google+, Email, Google Play Book, calendario. In questo modo si ha giovamento non solo per la durata batteria ma anche per le prestazioni del nostro Smartphone.

Questi elencati sono semplici rimedi per migliorare le prestazioni delle nostre batterie ed in alcuni casi aumentare anche la reattività generale di sistema.

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHd.