Al CeBIT 2015 Huawei conferma il proprio impegno per l’Industry 4.0

0
39

image

Huawei ha confermato il proprio impegno a sviluppare soluzioni e tecnologie innovative che supportino l’evoluzione verso l’Industry 4.0.

L’Industry 4.0 è considerata la quarta rivoluzione industriale dopo quelle generate dall’invenzione del motore a vapore, dall’elettricità e dalla diffusione dell’information technology. Il concetto di Industry 4.0 si riferisce all’uso dell’ICT per integrare sistemi virtuali e fisici con l’obiettivo di creare fabbriche “intelligenti”, con oggetti fisici interconnessi e macchine collegate a una rete intelligente totalmente unificata. La tecnologia dovrebbe garantire processi di produzione automatizzati per ottimizzare l’efficienza produttiva e la redditività.

Nel corso del CeBIT 2015, Huawei ha annunciato di aver esteso la partnership con SAP alla collaborazione in progetti nel campo dell’innovazione da realizzarsi nei laboratori di Shenzhen in Cina e Walldorf in Germania. Questo accordo si focalizzerà sulla creazione di una partnership tecnica tra SAP e Huawei per svolgere una ricerca avanzata di soluzioni dedicate all’Internet of Things e rendere disponibili nuove tecnologie sul mercato.

William Xu, Chief Strategy e Marketing Officer di Huawei, e Bernd Leukert, membro dell’Executive Board di SAP Products & Innovation, brindano al nuovo accordo.

Come parte dell’accordo tra Huawei e SAP, le società lavoreranno all’integrazione dell’infrastruttura ICT e della connettività Huawei con la rivoluzionaria piattaforma SAP HANA Cloud e con applicazioni di analisi SAP. La fase iniziale della collaborazione si concentrerà sullo sviluppo di soluzioni intelligenti nei settori dell’energia e dei trasporti con la piattaforma SAP HANA Cloud e includerà lo sviluppo di hardware, integrazione di apparecchiature, applicazioni e strumenti di analisi. Le due aziende collaboreranno per realizzare soluzioni nel campo dell’analisi dei trasporti, della spedizione dei veicoli, dei servizi di manutenzione e di controllo in Cina e nell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa).

Al CeBIT 2015 Huawei ha inoltre siglato un memorandum d’intesa con l’istituto di ricerca Fraunhofer ESK per lo sviluppo congiunto di tecnologie ICT innovative per l’Industry 4.0, mettendo a frutto l’esperienza di entrambe le società nella ricerca e sviluppo di router industriali e tecnologie wireless 4G.

Huawei e Fraunhofer ESK siglano il MoU

Questa partnership consentirà a Huawei e Fraunhofer ESK di sfruttare tutte le opportunità che si apriranno nell’era dell’Industry 4.0. Entrambe le aziende ricercheranno soluzioni innovative come nuove piattaforme ICT, tecnologie più avanzate rispetto al 4G, wireless industriale e tecnologie di comunicazione cablate. Fraunhofer ESK lavorerà insieme a Huawei alla trasformazione dei laboratori dedicati alla ricerca avanzata per l’Industry 4.0, che saranno in grado di sviluppare prodotti e soluzioni innovative basate sulle competenze congiunte delle due società e potranno offrire valore aggiunto allo sviluppo di applicazioni per l’Industry 4.0.