Apple FaceID vs Samsung Intelligent Scan

0
926

Samsung e il suo nuovo top di gamma Galaxy S9 e S9+ saranno in grado di tener testa ad iPhoneX? Scopriamolo assieme!

La storia di Samsung con il riconoscimento del volto non è iniziata granché bene, Galaxy S8 e Note 8 hanno subito dimostrato di cedere di fronte a foto o video di volti. Proprio per questa carenza di sicurezza l’azienda non permette che il riconoscimento del volto venga usato come metodo di verifica durante l’utilizzo di Samsung Pay.

Ora, con il rilascio del nuovo modello Galaxy S9, il riconoscimento sembra molto migliorato in termini di velocità, ma in sicurezza?

CNET segnala che l’S9 sembra provare prima lo stesso sistema di riconoscimento facciale 2D a bassa sicurezza utilizzato nei dispositivi precedenti, quindi successivamente utilizza una scansione dell’iride nel caso la prima non funzionasse, e infine combinare i due sistemi assieme se nessuno dei due ha avuto esito positivo.

Come potete capire, Samsung non porta nulla di concretamente nuovo, solamente un metodo che prova più volte di riconoscerci. A conti fatti, lo sblocco è certamente più rapido, ma non si può dire lo stesso della sicurezza.

Andrew Blaich, un ricercatore di una società di sicurezza mobile, ritiene che Samsung si sia concentrato più sulla velocità, piuttosto che la sicurezza:

Vogliono fornire un certo livello di sicurezza, ma anche rendere facile ed efficace l’accesso autorizzato al telefono. Stanno sicuramente cercando di raggiungere i livelli di iPhone“.

Il ricercatore di sicurezza che ha sconfitto lo scanner dell’iride nel Galaxy S8 dice che non  proverà nemmeno di sconfiggere il riconoscimento di Galaxy S9, in quanto l’Intelligent Scan non porta nulla in più come sicurezza.

Non c’è divertimento nello sconfiggere solo una nuova versione dello stesso sistema.“, ha dichiarato Krissler in un’e-mail.

E a confermare quanto detto, anche questa volta Samsung non consente di utilizzare la scansione intelligente per Samsung Pay, confermando apparentemente la bassa opinione sul livello di sicurezza offerto.

Insomma, anche questa volta Apple è riuscita a garantire un livello di sicurezza maggiore per i suoi utenti, come si evince anche dalla classifica degli smartphone più sicuri.