Galaxy Note 5 e S6 Edge+ – Test batteria

0
30

NewSamsung-e1439506793696

 

In molti, dopo la presentazione avvenuta a NY di Note 5 e S6 Edge+, si erano lamentati del fatto che i due device avessero un “amperaggio” così basso infatti, entrambi gli smartphone hanno “solo” 3000mAh.

I colleghi di Phonearena hanno effettuato dei test di durata e, secondo questi primi “esami”, Note 5 e S6 Edge+ sono in grado di offrire prestazioni superiori a quelli del Note 4.

Il Note 5 è riuscito a far meglio del suo predecessore raggiungendo le 9 ore e 11 minuti contro le 8 ore e 43 minuti del Note 4. Galaxy S6 Edge+ è riuscito a far meglio arrivando a 9 ore e 29 minuti.

Per quanto riguarda i tempi di ricarica, anche questi sono migliorati e di conseguenza diminuiti. Note 5 si ricarica in 81 minuti contro i 95 minuti del Note 4 mentre S6 Edge+ impiega 80 minuti.

Ovviamente i consumi e la durata della batteria cambierà da utente a utente ma, considerando l’amperaggio basso, display in QHD e Android Lollipop che consumano parecchia batteria, i risultati ottenuti dai test non sono deludenti.