HTC One M9- Scheda Approfondita

3
54

BFSvCiM

L’HTC One M9 è disponibile all’acquisto dal 31 marzo al prezzo di lancio di 749 euro. Il nuovo smartphone offre due diverse colorazioni: grigio scuro (canna di fucile) e argento con cornice dorata, ma il brand, a breve, rilascerà anche una versione completamente dorata.

Come potete vedere dalle foto, HTC One M9, se si escludono alcuni dettagli, non sfoggia un look poi così diverso dal suo predecessore One M8 anzi, possiamo anche dire che è praticamente uguale al 90% . M9 sfoggia un corpo unibody in alluminio bicolore, una scocca posteriore curva ed angoli stondati, proprio come il suo predecessore. La doppia fotocamera dalla tecnologia ultra-pixel ha lasciato il posto ad un unico obiettivo di 20MP leggermente sporgente, dalle linee squadrate e circondato da una cornice in plastica. Nel complesso HTC One M9 dà l’idea di un top di gamma elegnate e di lusso, con un design semplice e pulito, non molto diverso dal suo predecessore ma pur sempre studiato nei dettagli.

u2KNFy0

Anche One M9, come il suo predecessore, ha optato per un display di 5 pollici con risoluzione in FHDdi 1.920 x 1.080 pixel ed una densità di 441ppi.

Gli speaker, come promesso, sono stati ulteriormente potenziati grazie alla tecnologia BoomSound ed offrono una nuova funzionalità, un suono in 3D grazie al Dolby. Potrete godervi la vostra musica in 3D anche collegando gli auricolari al dispositivo: una chicca per gamers e per chi utilizza lo smartphone per riprodurre file audio e video di ogni genere.

ll nuovo smartphone HTC ospita Android Lollipop 5.0.2 e la nota interfaccia Sense 7, intelligente, veloce e personalizzabile al massimo: la nuova app chiamata HTC Temi è il motore di personalizzazione che vi permetterà di cambiare i colori, le icone, gli sfondi ed il font.

[amazonjs asin=”B00UC0UD2S” locale=”IT” tmpl=”Small” title=”HTC M9 Smartphone, 32 GB, Grigio Italia”]

Il nuovo gioiellino taiwanese ospita un processore Snapdragon 810, octa-core a 4×2,0GHz e 4×1,5GHz, supportato da 3GB di RAM e da una memoria interna di 32GB espandibile con microSD. Il processore, sulla carta, sembra in grado di offrire delle buone prestazioni proprio come ci si aspetta da un nuovo top di gamma ma, come tutti i nuovi device dotati di Snapdragon 810, anche One M9, soffre di surriscaldamento e quindi le sue prestazioni calano con l’aumentare della temperatura. Bisogna però dire che a livello tattile, rispetto ad un G Flex 2, avendo One M9 il corpo in alluminio, sembra meno caldo e riesce a dissipare meglio il calore.

La tecnologia UltraPixel è stata rimossa, una nobile impresa avanzata dall’HTC One M8 che non è però riuscita a tenere testa agli altri top di gamma dotati della stessa tecnologia. L’HTC One M9 ospita sul suo dorso una regolare fotocamera di 20MP con flash dual-LED, smile detection e modalità HDR. Purtroppo non ritroviamo un autofocus performante come quello dell’LG G2 quindi, per stabilire lo scatto perfetto, dovrete attendere qualche istante in più. La qualità delle immagini purtroppo non è quella che ci aspetta da un top di gamma.

2840mAh della batteria, di poco superiori a quelli dell’HTC (M8), sembrano troppo pochi rispetto a quelli forniti dalle batterie degli altri top di gamma del momento. Il brand assicura fino a 391 ore (2G) e 402 ore (4G) di stand-by e 25.4/21.7 (2G/3G) ore di conversazione.