Huawei produrrà da sé GPU e memorie flash?

0
53

Huawei-GPU-Memorie-Flash

Con l’approssimarsi del 2016 e quindi del CES che si terrà i primi giorni di Gennaio a Las Vegas, sono molte le notizie circolanti in rete nell’ultimo periodo, parecchie delle quali trattasi di meri rumors annuncianti ciò con cui potremmo avere a che fare (o desidereremmo vedere) nell’imminente anno: uno di questi, trapelato in data odierna, ci informa che la Huawei, colosso mondiale venuto alla ribalta grazie a prodotti di ottima qualità, pare essere intenzionata a sviluppare delle proprie GPU e memorie flash da equipaggiare sui suoi futuri dispositivi.

Non è certo una news in tale tipologia di campo visto che l’azienda con sede a Shenzhen ci ha già abituato con il suo chipset proprietario HiSilicon, il prossimo dei quali, il Kirin 950, sarà probabilmente nascosto sotto il cofano dell’attesissimo Huawei P9, venturo flagship della celebre serie “P”; al momento i processori creati dallo stesso brand cinese sono affiancati dalla GPU Mali, ricordiamo realizzata dalla società ARM, ma presto potremmo assistere al sopraccitato cambio di rotta finalizzato ad ottimizzare al meglio i device marchiati Huawei.

Per quanto concerne le memorie flash, invece, vi potrebbe essere una collaborazione con ditte specializzate nel settore come Micron Technology, SK Hynix e addirittura la rivale Samsung.

Vi informiamo ancora una volta che quanto trascritto riporta semplici indiscrezioni apparse sul Web nelle scorse ore, tuttavia confidiamo nel fatto che la Huawei potrebbe davvero adottare questa scelta giacché comporterebbe una svolta positiva sia in termini di prestazioni dei suoi smartphone/tablet sia di costi finali che dunque si andrebbero indubbiamente a ridurre.