Il teardown di Huawei P20 Pro rivela i segreti della sua tripla fotocamera

0
485

Huawei P20 Pro ha fatto una bella figura quando è stata lanciata alla fine di marzo, ed ora un teardown ne rivala alcuni dettagli!

Il telefono dispone di tre telecamere posteriori, di cui una con un sensore da 40 megapixel e un’altra con zoom ottico 3x, ma anche una fotocamera selfie da 24 MP.

Ora iFixit, una società nota per la sua completa analisi di dispositivi, ha smontato il P20 Pro, rivelando alcuni dettagli sul telefono e il suo potente sistema di telecamere.

Ecco come si presentano le fotocamere posteriori del P20 Pro quando vengono rimosse dal telefono: a sinistra, la telecamera monocromatica da 20 MP con apertura f/1.6. Al centro, c’è la fotocamera RGB da 40 MP, con un’apertura f/1.8. E sulla destra, abbiamo il teleobiettivo zoom 3x da 8 MP, con apertura f/2.4.

È interessante notare che iFixit ha trovato accenni di hardware per la stabilizzazione ottica delle immagini per tutte e tre le fotocamere, anche se Huawei dice che solo quella da 8 MP lo usa (gli altri due ufficialmente si basano su OIS basato su software).

Come ci si aspettava, arrivare a quelle telecamere non è stato così facile. Sebbene il Huawei P20 Pro non sia il peggiore quando si tratta di aprirlo e ripararlo da sola, la sostituzione di componenti come batteria e schermo sarà problematica anche per i riparatori esperti.

Altre interessante chicche dalla demolizione includono vedere una batteria da 4000mAh, e il dove l’hardware di ricarica wireless e il jack per le cuffie si trovano.