inCharge: Un piccolo cavo, un grande aiuto

0
121

A quanti di voi è capitato di ritrovarsi senza cavo di ricarica proprio nel momento del bisogno? Con inCharge non sarà più un problema!

Confezione

Dal video introduttivo avrete certamente capito che il prodotto in prova di oggi è uno speciale cavo di ricarica dalle caratteristiche interessanti.

Partendo però dalla confezione dello stesso, notiamo come l’azienda abbia a cuore lo sprecare il meno possibile. La confezione infatti è composta dallo stretto necessario per sigillare il prodotto, mentre le informazioni e istruzioni varie sono stampante direttamente su di essa.

In prova per voi abbiamo il modello inCharge “Dual” con connettore Lightning / microUSB di colore verde, e un secondo modello “All in one” con adattatore per Type-C incluso di color grigio.

Come detto, le uniche informazioni che ci possono tornare utili sono stampate sul retro e riguardano la compatibilità dell’accessorio in base al modello scelto.

Prodotto

Al giorno d’oggi vi sono sempre più soluzioni per smartphone che ci consentono di non rimanere mai senza carica: powerbank, pannelli solari, magari anche una combo di questi. Il vero problema però non è il trovare un powerbank ergonomico, ma avere lo spazio e la capacità di portarlo con se viste comunque le dimensioni notevoli.

A volte però sono le cose più semplici che possono fare veramente la differenza, come inCharge. Un semplice cavetto di ricarica con chiusura a clip magnetica che ci permette di portarlo sempre con noi, come portachiavi o un portafili.

In questo modo potremo sfruttare le innumerevoli prese di corrente sempre più frequenti nei locali, senza dover portare con noi mattoni di batterie esterne o cavi inutilmente lunghi.

Questo vale per tutti i dispositivi in commercio in base alla versione di inCharge da voi scelta: prodotti Apple con connettore Lightning, prodotti con connettore microUSB, prodotti con connettore Type-C e ovviamente la classica USB standard (Type-A).

inCharge integra infatti di default un connettore compatibile con lo standard Lightning e microUSB, mentre è disponibile anche una variante con un piccolo modulo aggiuntivo per la Type-C. Per la maggior parte delle persone il modello “Dual” sarà più che perfetto vista la compatibilità contemporanea sia di Lightning che microUSB.

Le dimensioni e il peso sono molto contenute, soprattutto una volta chiuso per poterlo utilizzare come portachiavi colorato. Il sistema magnetico poi è il tocco di classe, comodo e pratico ci consente di portare il cavo sempre con noi come portachiavi oppure come “laccio” fermacavi.

Varianti

Oltre ai connettori veri e propri (Lightning, microUSB, Type-C), potrete scegliere diverse varianti colorate in modo che chiunque possa essere soddisfatto nella scelta del proprio colore preferito:

  • Rosso
  • Arancione
  • Lime
  • Azzurro
  • Rosa
  • Viola
  • Nero
  • Grigio
  • Bianco

Infine, in abbinata alla scelta del colore sarà possibile scegliere tra modello “regular” e “thin”, in cui il secondo indica delle dimensioni leggermente più contenuto a livello del connettore per permettere una maggiore compatibilità con le cover.

Consigliato a chi?

Banalmente, se siete una persona con il bisogno frequente di ricaricare apparati ma non avete molto spazio o volete restare leggeri, inCharge è un accessorio perfetto per voi. L’ingombro minimo che andrete ad occupare non vi farà nemmeno rendere conto di avere un cavo di ricarica sempre con voi.

Anche agli amanti del design di certo farà piacere, e l’ampia gamma di colori in cui viene offerto lo rende personalizzabile al meglio.

Pregi

  • Dimensioni super compatte
  • Personalizzabile nel colore e nella “forma”
  • Compatibile con praticamente tutti i connettori più diffusi

Difetti

  • Nulla di rilevante

Conclusioni

Su amazon potrete trovarli tutti disponibili all’acquisto, ma per una scelta più accurata vi consiglio di effettuare l’ordine direttamente dal loro sito ufficiale da cui poter personalizzare molto semplicemente il vostro cavo di ricarica.

Parliamo di un prodotto che non fa nulla di speciale ma che semplifica e rende immediata una delle operazioni più diffuse durante la giornata. Il prezzo di $11.90 non è poco se considerate le dimensioni in senso assoluto, ma una volta capite le potenzialità il prezzo diventa irrisorio se paragonato alla comodità di avere un cavo sempre con noi per ogni evenzienza.

NOTA: La scelta tra “Dual” e “All-in-one” è disponibile unicamente tramite la campagna Indiegogo attualmente.

Insomma… le dimensioni contano!

Un particolare ringraziamento va al team di inCharge per i modelli forniti in prova!