La vostra casa sicura a portata di smartphone? Si chiama Smart Home

0
513

 

Si pongono come prolungamento del nostro intuito e ci assistono in ogni momento della giornata interagendo con noi: loro sono i nuovi dispositivi tecnologici e possiedono caratteristiche intelligenti tali da assisterci in ogni momento della giornata. Una nuova sensibilità che li rende in grado non solo di fornirci una prestazione dietro comando di un clic, ma anche di avvertirci dei nostri bisogni: da quelli di informazione, come il robottino “Cortana” che interviene sul nostro smartphone per chiederci di cosa abbiamo bisogno, a quelli di sicurezza della nostra casa. Premessa forse un po lunga per introdurvi in una realtà che forse, prima, era sola immaginazione: poter controllare la vostra casa durante i periodi di lontananza da oggi diventa possibile, grazie alla tecnologia “Smart Home” brevettata da Panasonic.

Smart Home
L’occhio della telecamera a portata di mano, con Smart Home

Il colosso giapponese ha pensato di predisporre un’app, compatibile con i dispositivi Android e iOS, che permette agli utenti di monitorare la propria abitazione: tra le caratteristiche principali o “feature” di questa tecnologia, vi è certamente una sensazione di sicurezza e protezione sulla nostra casa.

Il monitoraggio della propria abitazione avviene attraverso dispositivi posizionati nei punti strategici degli spazi domestici: questi trasmetteranno

l’informazione in tempo reale all’app dell’utente.

Smart Hub: fulcro tecnologico di Smart Home

L’aspetto del sistema di centralina è una prerogativa di Smart Home di Panasonic: la sinergia di tutti gli apparecchi installati funziona grazie ad una sorta di router, lo Smart Hub, che garantisce il funzionamento della rete di comunicazioni wireless fra componenti, ciascuno efficace nella segnalazione di ogni tipo di evento o criticità. Smart Hub è un apparecchio poco ingombrante e discreto, dal design ultramoderno e di facile configurazione per l’accoppiamento con i dispositivi del kit che compongono il sistema di sicurezza domestica. Nel filmato dimostrativo si può vedere che il sensore di movimento, di cui approfondiremo le caratteristiche, viene associato all’apparecchio centrale premendo semplicemente un pulsante!

Approfondiamo dunque il sensore di movimento: un dispositivo piccolo ma dalle grandi prestazioni di segnalazione e allarme in caso di furto. Se qualcuno dovesse attraversare il punto in cui è installato il sensore, questo invierà una notifica all’app mobile del proprietario di casa e in più, a seconda delle funzionalità programmate, potrà inviare allo Smart Hub il comando di allarme.

Le capacità del sensore non finiscono qui! Sicurezza e comodità trovano perfetta sintesi in questo apparecchio: posizionato nei pressi di una lampada, il sensore riconoscerà la nostra vicinanza come imput di accensione da inviare al dispositivo che, alimentato alla corrente da una Smart Plug, si accenderà da solo!

Smart Plug, per chi sceglie di circondarsi di comodità

Smart Plug possiamo definirlo come l’elemento personalizzante della nostra Smart Home: si tratta di una presa “smart” che, ricevendo l’alimentatore di un elettrodomestico, è in grado di collegarlo all’app del nostro smartphone, dal quale possiamo controllarlo a distanza per la sua accensione e spegnimento. E’ possibile, inoltre, combinare la Smart Plug con altri accessori del kit di Smart Home, per ottenere il massimo dei benefici da un ambiente tecnologico, in cui si ricrea un efficiente sistema di automazione. Per intenderci, se posizioniamo il sensore di movimento vicino a una lampada, alimentata ad una smart plug, vedremo che questa si accenderà da sola mentre camminiamo vicino al sensore: il risultato è quello di sentirsi più a casa che mai, in un ambiente ovattato dal massimo del comfort.

Non mancano poi i dispositivi che sono la vera anima di monitoraggio del sistema Smart Home: si tratta delle telecamere, interna ed esterna, che ci permettono di monitorare costantemente gli spazi della nostra casa mentre ci troviamo fuori. Una sicurezza a 360 gradi per la possibilità di ricevere notifiche sul nostro dispositivo mobile dagli apparecchi di sorveglianza, in costante collegamento con noi attraverso l’app: attraverso le telecamere, stando a quanto si apprende dal sito della Panasonic, è possibile anche parlare con i presenti ripresi, che possono essere gli eventuali intrusi malintenzionati oppure semplicemente il postino, al quale possiamo lasciare un messaggio.

La casa non è mai stata un luogo cosi sicuro con Smart Home Panasonic, la tecnologia che ci permette di controllare sul palmo delle nostre mani la sicurezza della nostra abitazione. Scoprite sul sito di cui in basso, gli altri sorprendenti prodotti del kit Smart Home, per conoscerli nelle loro caratteristiche e, più in generale, per lasciarvi affascinare da una tecnologia che predice un nuovo concetto di casa.

Fonte: (http://www.panasonic.com)