Lenovo Yoga Book: Tablet – Notebook? No, molto di più!

0
107

lenovo-yoga-book-feature-intel-android

Terminale che ha attirato molte attenzioni durante l’IFA 2016 è sicuramente il Lenovo Yoga Book, un ibrido che rivoluziona il mondo dei 2in1 eliminando la classica tastiera e rimpiazzandola con un secondo display.

A Lenovo lo sviluppo di questo yoga book ha richiesto ben 3 anni, “è la prima volta che dedico così tanto tempo ad un progetto” dichiara il responsabile della casa cinese Jeffrey Meredith.

CARATTERISTICHE:

Yoga Book si presenta con un display da 10.1” FullHD IPS touch racchiuso da un fine corpo in metallo, dimensioni 256,6 x 9,6 x 170,8 mm con la famosa cerniera Lenovo che permette di ruotare lo schermo a 360 gradi.

lenovo-yoga-book-android-9

Sotto la scocca troviamo un processore Intel Atom x5, 4 GB RAM LPDDR3, 64 GB di ROM espandibile tramite microSD, batteria da ben 8500 mAh e due fotocamere ( frontale da 2 MP e esterna 8 MP con autofocus); quindi pensato per la mobilità.

FUNZIONALITÁ:

La parte interessante di questo ibrido, come detto, si trova nella parte della “tastiera”. Infatti troviamo un secondo schermo in cui viene proiettata una normale tastiera, ma pigiando il tasto che troviamo in alto a destra lo schermo passa in modalità “pennino”, schermo total black da utilizzare con un pennino passivo Wacom. Lo schermo tastiera, inoltre, è sensibile alla pressione che quindi ci permette anche di poggiarci un foglio per prendere appunti o disegnare ritrovandoci la versione digitale in tempo reale sul device. Ciò crea uno scenario interessante per utenti come universitari o professionisti  che si scontrano spesso con la necessità di dover digitalizzare i propri appunti.

PREZZO:

Lenovo Yoga Book è in vendita sia in versione Android 6.0 (prezzo 499€), sia in versione con Windows 10 (prezzo 599€) con le rispettive varianti LTE maggiorate di 100€.