News | RIM BlackBerry: servizi disponibili per iOS e Android

0
31

RIM non sarà più solo il supporto per dispositivi BlackBerry. Presto includerà anche iOS e Android nei suoi servizi mirando infatti a supportare smartphone e tablet dei diversi sistemi operativi. 

 E’ stato presentato BlackBerry Mobile Fusion, un servizio di gestione dei dispositivi mobili che sfrutta la tecnologia BlackBerry Enterprise Server per tenere traccia e monitorare smartphone e tablet diversi.

Con BlackBerry Mobile Fusion RIM sta cercando di mantenere la sua presa sul cliente d'affari anche se molti lasciano il so di BlackBerry per altri dispositivi come Android e Apple. RIM Fusion mobile permette di svolgere un ruolo in società e agenzie governative anche se i BlackBerry non sono più utilizzati. Per RIM rappresenta anche una visione radicalmente diversa del mondo mobile di pochi anni fa quando non avrebbe mai preso in considerazione di aprire il suo servizio di base per altre piattaforme.

Sempre più spesso reparti IT aziendali stanno permettendo ai loro dipendenti di usare qualsiasi smartphone che vogliono e RIM ne sta approfittando con uno dei suoi asset fondamentali: la forza del suo BlackBerry Enterprise Server. 

Pur che rimanga in fase di declino come richiesta di smartphone il servizio BlackBerry rimane il più efficace a fornire le e-mail in modo sicuro e veloce. Questo è particolarmente importante in quanto con gli apparecchi di proprietà dei dipendenti è sempre più confidenziale eseguire applicazioni aziendali e dei dati.

RIM ha detto che è nei primi test con selezionati clienti aziendali e avrà un trial più ampio con più clienti in gennaio. La disponibilità generale è prevista a marzo.

I servizi comprendono strumenti di gestione standard tra cui la possibilità di bloccare o cancellare da remoto il telefono, la connessione wireless sicura per gestire un telefono cellulare e la possibilità di fornire o negare l'accesso a certi dati aziendali.