News Terminali | Google spiega i crash avvenuti Lunedì

0
30

Gli ingegneri di Google spiegano il perché dei disservizi avvenuti ieri e che hanno messo in ginocchio per svariati minuti Gmail e Chrome.

Ieri per svariati minuti si é avuto un blackout di alcuni servizi Google, in particolare colpiti dai disagi sono stati Gmail, Drive e Google Chrome quest’ultimo vittima di crash improvvisi e ripetuti che portavano alla chiusura senza apparente motivo di tutte le schede.

Oggi Google é tornata sulla vicenda spiegando ai propri utenti i motivi dei disagi.

Tim Steele, ingegnere di Google, in un primo momento spiegava come il problema fosse stato creato da un server di sincronizzazione configurato in maniera errata e che in breve tempo ha portato al collasso di tutto il sistema creando disagi per quella che é ormai una delle caselle email più utilizzata al mondo oltre che ai vari servizi di cloud. Tornando sulla vicenda Google ha poi precisato che il problema é stato creato da Chrome Sync congiuntamente con i server di sincronizzazione evidenziando quindi un problema lato client e server.

Il problema sembra essere stato rintracciato e superato grazie al pronto intervento degli addetti Google e soprattutto ancora al lavoro per evitare in futuro il ripetersi di tale situazione di disagio.

Un saluto dallo staff di AndroidStyleHd