RECENSIONE: Cuffie Wireless simili ad AirPods e IconX

0
1039

Tutti noi conosciamo le cuffie wireless Apple AirPods e Samsung IconX per la loro qualità audio e comodità, ma oggi proveremo questa copia cinese per capire se davvero vale la pena spendere centinaia di euro!

Confezione

All’arrivo la confezione esterna è molto minimal (ricordiamoci che sono una copia di qualche azienda cinese), contenente:

  • Custodia & Cuffie wireless RUIZD
  • Gommini per avere più presa nell’orecchio
  • Cavo di ricarica della base (Micro-USB)
  • Cavo di ricarica degli auricolari (proprietario)
  • Manuale d’uso

Subito quindi ci si accorge di una cosa insolita ma geniale allo stesso tempo: possiamo ricaricare gli auricolari singolarmente anche senza doverli inserire nella base! Si ok probabilmente non lo faremo mai ma pensateci, se doveste perdere la base delle AirPods o delle IconX non c’è modo di ricaricarle, così facendo invece possiamo continuare ad usarle anche nel caso perdessimo la base in dotazione.

Caratteristiche

Le cuffie funzionano tramite bluetooth 4.2 per cui sarete in grado di associarle con praticamente qualunque dispositivo (Android, iOS, Windows Phone, ..), entro una portata di circa 20/30 metri in una zona aperta. Il case, dalle dimensioni di 10 x 10 x 3,5 cm ed un peso di 40 g, ospita una batteria di 950 mAh capace di garantire molte (veramente molte) ricariche dato che la batteria degli auricolari (dal peso di 4g l’uno) è invece di 65 mAh.

I tempi dichiarati sono:

  • Ascolto musica: 4 ore
  • Telefonate: 5 ore
  • Standby: 100 ore
  • Tempo di ricarica della base: 1 / 2 ore, mentre i singoli auricolari si ricaricano molto in fretta

Ricarica

Una volta che le cuffie saranno ad un livello di batteria inferiore al 20% una voce vi avviserà. In qualsiasi caso, per metterle in carica non dovete fare altro che inserirle nella loro base che inizierà a ricaricarle fino al 100% per poi bloccarsi così da non stressare la batteria.

Per essere sicuri che la base inizi a caricare, vi consiglio di premere l’unico tasto presente frontalmente: vi indicherà lo stato della batteria della base, e così sarete sicuri che la ricarica sia iniziata.

Quando le vorrete utilizzare vi basterà estrarle dalla custodia e tenere premuto il tasto di accensione, per lo spegnimento la stessa cosa. Nel caso vogliate ricaricarle però vi basterà semplicemente inserirle, in quanto all’inizio della ricarica lo spegnimento è automatico.

Abbinamento

L’abbinamento richiede un attimo di attenzione perché tutto deve avvenire in sincronia, in quanto si deve utilizzare l’unico tasto multifunzione presente.

Per avviare gli auricolari basta tenere premuto il tasto per qualche secondo, fino a quando una voce ci dirà “Power On” ovvero “Acceso”. A questo punto il nostro auricolare sarà già individuabile dal bluetooth del nostro smartphone!

Attenzione però, questa procedura vale per ciascun auricolare, il che ci porterà ad avere 2 dispositivi autonomi connessi al bluetooth, ma non è ciò che vogliamo. Per combinarli in modo da farli collaborare dobbiamo eseguire questi passaggi simultaneamente:

  1. Tenere premuto il tasto multifunzione per qualche secondo, fino alla loro accensione, e rilasciare il tasto
  2. Ripremerlo per altri 3 secondi

In questo modo i due auricolari diventeranno uno unico e dall’elenco dei dispositivi bluetooth vedremo un solo dispositivo chiamato “tws-i7” da associare.

Se ne vedete ancora 2, significa che non avete eseguito il procedimento in modo sincronizzato, basta spegnere i dispositivi (sempre tenendo premuto il tasto) e riprovare.

Anche io la prima volta ho fatto più tentativi ma tranquilli, poi non sarà più necessario.

Utilizzo

Per garantire un design fluido ed essenziale si è adattato un unico tasto multifunzione, posto in una posizione corretta, con cui possiamo comandare diversi ambiti del nostro smartphone associato.

Tramite lo stesso, è possibile eseguire funzioni come:

  • Play / pausa della musica
  • Avvio / fine / rifiuto della chiamata

NON è possibile richiamare l’assistente vocale. Tenendo premuto il tasto multifunzione infatti, gli auricolari si spegneranno.

Come detto, la prima volta bisognerà prestare particolare attenzione all’abbinamento aiutandovi con i LED degli auricolari magari, essi infatti lampeggiano in sincronia quando sono sincronizzati.

Una volta associato il tutto possiamo iniziare ad utilizzarli e quì ci sono delle considerazioni da fare: gli auricolari sono leggermente più grandi sia degli AirPods che degli IconX, il che potrebbe dare fastidio. In dotazione però vi sono dei gommini che aiutano ad incastrarle meglio, e devo dire che funzionano: dopo averli messi non sono più caduti, mentre poco prima cadevano ogni 15 minuti!

Sfatiamo subito il dubbio sull’autonomia: è esattamente come dichiarata, non durano assolutamente poco, inoltre la base garantisce svariate ricariche in poco tempo.

Un altro punto a favore sta nel fatto che se non viene riprodotto nulla le cuffie vanno in standby: lo standard bluetooth prevedere che un accessorio rimanga collegato, ma che vengano scambiate informazioni (come l’audio) solo quando necessario, ciò significa che quando ascoltiamo musica lo scambio di audio consuma batteria come siamo abituati, mentre quando le teniamo all’orecchio accese ma senza ascoltare nulla, la batteria quasi non diminuirà.

Questo avviene a livello teorico e messo in pratica solo da poche aziende, per delle cuffie cloni delle AirPods non me lo sarei aspettato, quindi molto bene!

La gestione dei suoni delle notifiche è corretto, con altri auricolari capita a volte che le notifiche abbiamo un volume esagerato, ma con queste non accade.

Qualità Audio

Gli auricolari non sono molto schermati dalle interferenze, quindi se vi trovate ad esempio in prossimità di un router wifi potreste sentire delle leggeri interferenze udibili solo a volumi bassi, se tenete un volume alto di ascolto della musica non li noterete nemmeno.

Complessivamente però la qualità non è affatto male: se avete un orecchio fine non fanno assolutamente per voi, ma se volete semplicemente rilassarvi o allenarvi con della buona musica, beh sono più che buone!

Le telefonate sono il vero punto dolente di questo prodotto. Durante le chiamate il suono è troppo metallico, e per farci sentire dobbiamo alzare il nostro tono di voce. D’altra parte però il nostro interlocutore non ha particolari problemi, la voce risulta lontana ma senza troppe interferenze.

Conclusioni

Se effettuate molte chiamate con gli auricolari, questo prodotto non fa per voi. Purtroppo la qualità in chiamata è l’unica nota dolente che non me le fa consigliare per questo tipo di utilizzo.

Se siete invece alla ricerca di auricolari per il semplice ascolto di musica (durante un allenamento, lavoro, passeggiate, ecc.), a differenza da quanto immaginiate, io mi sento veramente di consigliarle.

Degli auricolari senza fili e con una custodia di ricarica come questi stanno andando molto di moda per la comodità e facilità di utilizzo che li contraddistingue. Se consideriamo poi il prezzo a cui vengono venduti di EUR 22,99 per la variante nera, e di EUR 22,99 per la variante bianca, il loro rapporto qualità/prezzo mi ha stupito.

Non è il solito prodotto che dopo qualche giorno smette di funzionare, le ho provate anche durante i miei allenamenti e, a volte, nemmeno mi sono accorto di non avere le mie AirPods ma questo modello!

Se avete domande non esitate a contattarci! Vi lascio qui sotto il link per poter acquistare la variante di colorazione nera e la variante bianca, direttamente da Amazon.