RECENSIONE di KERI Wallet: il portafogli minimal

Oltre ai portafogli smart che ultimamente stanno andando di moda, esistono anche dei portafogli che si contraddistinguono per il loro essere minimal. KERI Wallet è uno di questi, scopriamolo assieme!

0
423

Oltre ai portafogli smart che ultimamente stanno andando di moda, esistono anche dei portafogli che si contraddistinguono per il loro essere minimal. KERI Wallet è uno di questi, scopriamolo assieme!

Confezione

All’arrivo la confezione è piccola dovendo contenere un “semplice” portafogli, ma ben curata nel design. La confezione sarà protetta da un’etichetta che ne garantirà la sigillatura, accompagnata da alcune indicazioni come la resistenza agli schizzi d’acqua.

All’interno troveremo subito il nostro KERI, al qui sottostare trova posto un laccio per portarlo con noi con più semplicità (se incluso nel vostro acquisto) e un piccolo tagliando con le istruzioni per utilizzo della laccetto stesso.

Prodotto

La confezione rende ben chiara l’idea di cosa troveremo al suo interno: un prodotto elegante, minimal e ben curato. Il materiale prevalente è una plastica rigida che, grazie alle colorazioni vivaci, non creano alcuna sensazione di “economico” ma anzi il contrario.

Il portafogli in se non è altro che una piccola tasca della grandezza delle più comuni tessere, tenuta chiusa da una fascia in gomma molto robusta che ne garantisce una chiusura sicura.

Grande alla colorazione, questo prodotto passerà difficilmente inosservato, ed è adatto all’utilizzo di tutti i giorni. In base al vostro stile di vita ovviamente dovete pensare se questa soluzione può davvero tornare utile per voi, ma in linea generale può essere sufficiente per la maggior parte delle persone.

Giusto per darvi un’idea, lo spazio interno è sufficiente per portare con se tessere, monete, banconote, o anche oggetti di uso quotidiano come medicine o cavetti. Sinceramente io lo adoro, ma per il semplice motivo che tutto ciò di cui ho bisogno è salvato nel mio smartphone (carta di credito, tessere varie, ecc.) quindi porto con me quelle 2 tessere necessarie ogni giorno, qualche moneta per il caffè quotidiano e un Moment in caso di necessità.

Consigliato a Chi?

Come abbiamo visto, chi predilige documenti e soldi per via digitale sarà sicuramente appagato dall’utilizzo di questo portafogli, ma anche chi è minimalista nel portare con se solo ciò che serve. Se invece siete delle persone che “odiano” la tecnologia o semplicemente preferite avere tutto per via cartacea con magari diverse tessere e molte monete, beh forse non fa proprio al caso vostro, ma sta a voi decidere sul da farsi 🙂

Varianti

Sarò molto breve quì. Il portafogli non è smart, non vi sono molte scelte: quello è e quello avrete, se vorrete. L’unica scelta riguarda la colorazione: blu, grigio chiaro, rosso o nero, secondo le vostre preferenze. Tutti i colori sono molto vivaci e catturano facilmente l’occhio, quindi attirerete molto l’attenzione.

Conclusioni

Dopo vari giorni di prova senza prestare particolare attenzione, non ho riscontrato danni di alcun tipo, tantomeno difetti di costruzione. Per il mio particolare stile di vita questo portafogli è assolutamente un must-have vista la capacità di alloggiare diversi oggetti in così poco spazio.

Ovviamente, come vi dicevo, la decisione sta a voi in base alle vostre necessità e abitudini ma se siete come me… allora questo prodotto non vi deluderà.
Al prezzo di $25 nella variante standard, o di $32 con incluso il laccetto, fateci un serio pensiero perché potrebbe farvi risparmiare tempo e spazio!

Il sito ufficiale è disponibile a questo link, ma per le informazioni complete fate prima a recarvi su Indiegogo da cui potrete acquistarlo dal marketplace, quindi senza timore che il prodotto non arrivi essendo già stato finanziato totalmente (ben al di sopra di quanto richiesto).