Render ufficiale di LG G7 ThinQ, ecco tutti i colori disponibili

0
860

Questo è l’LG G7 secondo AndroidHeadlines, il nuovo smartphone di punta di LG per il 2018!

Ci sono state un certo numero di immagini trapelate e rendering che sono passati attraverso le ultime settimane e mesi. L’immagine è stata fornita ad AndroidHeadlines da una fonte affidabile, insieme ad ulteriori informazioni che confermano l’autenticità del rendering.

Come illustrato nell’immagine, l’LG G7 o, più precisamente, l’LG G7 ThinQ, sarà disponibile in una varietà di colori. AndroidHeadlines può confermare che ci saranno cinque colori in totale, così come i nomi di quei colori. LG G7 ThinQ arriverà in “Aurora Black”, “Platinum Grey”, “Moroccan Blue”, “Moroccan Blue (Matte)”,  and “Raspberry Rose”. Il “Aurora Black” sarà l’opzione di colore standard, mentre gli altri sono per coloro che cercano un look più personalizzato. Come di solito accade le varie colorazioni saranno soggette a disponibilità in base al mercato in considerazione.

L’immagine conferma inoltre che il principale smartphone LG di quest’anno sarà dotato di una “tacca” e di un design edge-to-edge per offrire il massimo della visualizzazione possibile sul pannello frontale. Nonostante la superficie apparentemente ridotta della tacca, è qui che si trovano la fotocamera frontale e l’altoparlante dell’auricolare.

L’LG G7 ThinQ seguirà il modello dello scorso anno adottando una configurazione a doppia telecamera posteriore, anche se a differenza del modello G-series precedente, G6, le telecamere saranno allineate verticalmente invece che orizzontalmente.

Il lettore di impronte digitali manterrà la sua posizione sul retro del dispositivo, sotto il modulo della videocamera, anche se in una posizione più bassa a causa del cambiamento di allineamento del modulo della videocamera.

Oltre ai pulsanti di aumento e diminuzione e accensione del volume, l’immagine mostra anche un quarto pulsante che sembra consentire l’attivazione immediata di un assistente AI.

Un ultimo punto progettuale da notare è sul fronte del logo, in quanto il rendering sembra mostrare l’LG G7 ThinQ senza il tipico marchio numerico della serie G. In altre parole, c’è il suggerimento che non venga presentato il marchio “G7”, ma solo “LG”.