Samsung Galaxy Note 7: Samsung incassa il duro colpo e si rialza!

0
86

Nuove notizie in casa Samsung. La grandezza di un’azienda multinazionale, come quella sud coreana, si vede da come questa riesce ad incassare bene un colpo e poi rialzarsi ammettendo le proprie colpe e rimediando in maniera molto tempestiva. Colpo questo che nel presente caso ha portato ad una perdita inestimabile, di svariati miliardi in perdite, non solo economiche ma anche di immagine.

4Un comunicato di giorni fa, rilasciato dalla stessa Samsung sul suo sito ufficiale, ha confermato che essa è sempre attente alle segnalazioni provenienti dai loro clienti e in base a queste ha ritenuto il caso di ritirare il suo prodotto di punta via dal mercato mondiale, iniziando una campagna di sostituzione o di rimborso dei clienti. Di seguito il testo del comunicato rilasciato dall’azienda sul suo sito:[box]

“Samsung è da sempre impegnata nella produzione di prodotti di alta qualità e prende in seria considerazione ogni segnalazione proveniente dai propri clienti. In risposta ai casi riguardanti il Galaxy Note 7 recentemente segnalati, abbiamo condotto un’indagine approfondita e abbiamo individuato una problematica in alcuni tipi di batteria del nostro nuovo prodotto. Ad oggi sono stati segnalati 35 casi a livello mondiale e stiamo attualmente conducendo un controllo approfondito con i nostri fornitori per identificare le possibili batterie coinvolte presenti sul mercato. Tuttavia, poiché la sicurezza dei nostri clienti è una priorità assoluta per Samsung, abbiamo deciso di sospendere temporaneamente la commercializzazione anche in Italia del Galaxy Note 7. Stiamo lavorando per garantire a tutti i nostri utenti la più rapida sostituzione del prodotto eventualmente già acquistato (seguendo le procedure di sostituzione che vi riportiamo di seguito), ma in questo momento chiediamo a tutti coloro in possesso di un Galaxy Note 7, di spegnerlo e di tornare ad utilizzare momentaneamente il telefono precedente all’acquisto, fino alla consegna di un nuovo Galaxy Note 7 già prenotato, a partire dal 19 Settembre. Siamo consapevoli dell’inconveniente che potrebbe causare, ma questa procedura è l’unica attuabile affinché Samsung possa continuare a fornire prodotti di altissima qualità ai propri clienti. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner per garantire la sostituzione nel modo più semplice ed efficace possibile.

Richiediamo a tutti coloro che hanno ricevuto il prodotto di spegnere il dispositivo, suggerendo di tornare ad utilizzare lo smartphone precedente fino a che verrà effettuata l’operazione di sostituzione di Galaxy Note 7, e contattare il nostro call center o rivolgersi appena possibile al punto vendita presso il quale è stato effettuato l’acquisto. Ci scusiamo con tutti coloro che hanno preordinato un Galaxy Note 7 e non lo hanno ancora ricevuto. Stiamo lavorando con i nostri partner per poter garantire rapidamente la consegna di un nuovo dispositivo a partire dal 19 Settembre. Il programma prevede che, in seguito alla restituzione, Samsung o il punto vendita effettueranno la sostituzione a partire dal 19 di Settembre. Per ringraziare della fiducia accordata, a tutti coloro che decideranno di attendere la sostituzione del proprio Galaxy Note 7, Samsung, eventualmente in collaborazione con il punto vendita, offrirà un voucher del valore di 50€ nel momento del ritiro. Per coloro che intendono invece recedere dall’acquisto e non attendere la sostituzione, viene garantito il totale rimborso dell’importo pagato.” [/box]

Procede il richiamo dei telefoni a rischio ed è stimato che circa il 90% degli acquirenti che aveva acquistato uno dei dispositivi Note 7 abbia accettato questa sostituzione. Le vendite dei telefoni con il difetto della batteria eliminato continuano in quasi tutti i paesi e in Italia invece la data è ancora poco chiara.

1

Samsung prevede di riprendere le vendite del Galaxy Note 7 in Corea del Sud dal 28 di Settembre. Le vendite stanno per riprendere anche in Australia e a Singapore nel mese di ottobre, ma la società non ha ancora rivelato le date per nuove spedizioni Note 7 in altre regioni. Per l’Europa la ricommercializzazione del Galaxy Note 7 avverrà per la fine del mese di ottobre con partenza da Germania, Regno Unito e Francia. I primi di Dicembre dovrebbe ricominciare la vendita anche in Italia.

2I metodi utilizzati da parte di Samsung per differenziare e riconoscere i terminali senza il temuto difetto di fabbrica della batteria sono stati suggeriti dalla stessa azienda:

[box]“Per aiutare gli utenti a capire facilmente se hanno un nuovo dispositivo e utilizzare il loro nuovo Galaxy Note 7 con fiducia, l’azienda ha introdotto una nuova icona della batteria Green, che è stata inclusa in tre modifiche software specifici.

5

La nuova icona della batteria verde sarà visibile su: 1) la barra di stato ; 2) lo schermo di visualizzazione Always-on ; e 3) la schermata di richiesta di spegnimento, a cui si accede premendo a lungo il tasto di accensione. Inoltre, gli utenti possono facilmente controllare se stanno usando il nuovo Galaxy Note 7 con la ricerca di un simbolo quadrato sull’etichetta della scatola di imballaggio.” [/box]

Si attendono quindi nuovi comunicati da parte di Samsung, per avere aggiornamenti sul ritorno del top di gamma in commercio in Italia. Non appena avremo notizie ufficiali, vi aggiorneremo come sempre.

fonti | 1 | 2 |