Sony presenta Xperia XZ e Xperia X compact

0
80

2016-01-9--16-35-37Continuano le presentazioni in quel di Berlino in occasione dell’IFA 2016, oggi tocca a Sony che coglie l’occasione per presentare il suo nuovo top gamma Xperia XZ e la sua versione compatta Xperia X Compact.

Design leggermente rivisto per entrambi i device che presentano stondature ai lati e un taglio più deciso nella parte superiore e inferiore (ricorda vagamente i vecchi Lumia). Per il resto piccole migliorie hardware ( per di più riguardante la fotocamera) che non vanno a sconvolgere l’idea di smartphone rispetto ai precedenti modelli della casa giapponese.

Andiamo a vedere più nel dettaglio le maggiori caratteristiche dei due nuovi gioiellini.

Iniziamo con Sony Xperia X Compact:

  • Dimensioni 129 x 65 x 8.5 mm 135 grammi – Policarbonato;
  • Display LCD 4,6 pollici HD; gorilla glass 4;
  • Processore Snapdragon 650 e GPU adreno 510;
  • 3 GB di memoria RAM;
  • 32 GB storage espandibile;
  • Android 6.0 Marshmallow;
  • Batteria 2700mAh con Quick Charge 3.0;
  • Fotocamera anteriore 5 megapixel;
  • Fotocamera principale 23 megapixel stabilizzata su 5 assi con sensore laser e un nuovo sensore di colore
  • USB type-C, due speaker frontali, tasto fotocamera dedicato e tasto sblocco sul lato destro con sensore di impronte digitali;
  • Colorazioni: blue, black e white.

 

Passaiamo al top gamma Sony Xperia XZ:

  • Dimensioni 146 x 72 x 8.1 mm 161 grammi – alluminio;
  • Display da 5.2 pollici FHD triluminos;
  • Processore Snapdragon 820;
  • 3 GB RAM;
  • 32 GB di storage espandibile;
  • Android 6.0.1 marshmallow;
  • Batteria 2900mAh con Quick Charge 3.0;
  • Fotocamera anteriore 13 megapixel
  • Fotocamera posteriore 23 megapixel f2.0 ,OIS su 5 assi con sensore laser AF e PDAF e sensore di colore;
  • USB type-C, due speaker frontali, tasto fotocamera, e scanner di impronte digitali sul lato che fa da sblocco\blocco;
  • Certificazione di impermeabilità;
  • Anche qui colorazioni blue, black e white.

 

Prezzi ancora non ufficiali ma che dovrebbero collocarsi nella soglia 700€ per XZ e 400€ per Compact.

 

Sony come già detto rimane sulla scia dei vecchi modelli anche se, mi spiace dire, con piccolo passo indietro riguardante la versione Compact che, a differenza dei quest’anno, in passato vantava la stessa dotazione dei top di gamma ma solo in versione più compatta. Ulteriore nota negativa sempre riguardante il Compact che con queste forme e materiali risulta, almeno a prima vista, un tantino giocattoloso.

Smartphone interessanti che aspettano solo di essere messi alla prova.