Xiaomi Mi Mix 3 ufficiale: l’ennesima rivoluzione della casa cinese

0
199

Il produttore cinese Xiaomi ha rivelato il suo ultimo telefono ammiraglia e, come abbiamo imparato ad aspettarci, è stupefacente!

La serie Mix è sempre optato per spingere su design impossibili ad una prima occhiata, e il Mi Mix 3 non è diverso. La parte anteriore del dispositivo è infatti senza cornice, grazie a un meccanismo scorrevole che nasconde le due fotocamere fronte-retro (24MP + 2MP).

Il meccanismo che permetterà il movimento, a differenza dell’Oppo Find X, sarà magnetico e quindi privo di qualsivoglia ingranaggio delicato. Il display è un pannello FHD+(2340×1080) Samsung AMOLED da 6,39″ con un rapporto di aspetto 19,5:9 e un incredibile rapporto schermo/corpo di 93,4%. Gli interni del Mi Mix 3 non sono meno impressionanti, con un chip Qualcomm Snapdragon 845 e con un massimo di 10GB di RAM.

Il retro del telefono è in ceramica e ospita uno scanner di impronte digitali più due fotocamere posteriori da 12MP con OIS, registrazione video 4K e 960fps per slow-motions. La capacità della batteria è di 3.200 mAh e il telefono viene fornito con un caricabatterie wireless da 10W incluso nella confezione. Un pulsante AI personalizzabile si trova sul lato sinistro, ma non c’è un jack per le cuffie purtroppo.

Il Mi Mix 3 sarà disponibile in tre colori: “Verde giada“, “blu zaffiro” e “nero onice“. I prezzi partono da RMB 3.299 (circa $475) per il modello 6/128GB, poi RMB 3.599 (circa $510) per 8/128GB, RMB 3.999 (circa $575) per 8/256GB, e infine 4.999 (circa $720) per l’edizione 10/256GB Palace Museum Edition.

Sarà in vendita in Cina dal 1° novembre, e la disponibilità altrove sarà annunciata a tempo debito.

 

Via: AndroidPolice